Cronaca Maglie 

Tornano nella stessa profumeria derubata il mese prima: riconosciuti e arrestati

I due, un uomo e una donna, sono i probabili autori del furto nella profumeria Rocco di Maglie: arrestato l’uomo, denunciata la compagna. A distanza di un mese sono tornati sul luogo del f...

I due, un uomo e una donna, sono i probabili autori del furto nella profumeria Rocco di Maglie: arrestato l’uomo, denunciata la compagna. A distanza di un mese sono tornati sul luogo del furto, la profumeria Rocco di Maglie in via Vittorio Emanuele, ma sono stati riconosciuti e fermati. È costata cara questa imprudenza ad una coppia che lo scorso 11 maggio, esattamente un mese fa, aveva fatto incetta nella stessa profumeria. Il proprietario li ha riconosciuti e ha allertato i carabinieri. I militari giunti sul posto non hanno però trovato i due, che nel frattempo si erano allontanati.  Rintracciati poco dopo, sono stati accompagnati in caserma e identificati. Con questa accusa Mihai Mititica, 30enne di nazionalità rumena ma domiciliato a Lecce, pluripregiudicato, è stato arrestato. Denunciata invece la compagna, D.A.F. 28enne, domiciliata a Lecce. L’uomo, conosciuto dalle forze dell’ordine, in passato aveva anche fornito finte generalità. Inoltre risulta destinatario di un ordine di carcerazione emesso lo scorso mese dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Brindisi . Deve scontare difatti la pena definitiva di quasi due anni e pagare una multa di 1.350 euro per reati contro il patrimonio. Le indagini sono in corso.

Potrebbeinteressarti