Meteo Casarano Copertino Galatina Gallipoli Lecce Maglie 

Prima la sabbia, poi il maltempo: giovedì giornata “sahariana”

Il peggioramento del prossimo weekend sarà anticipato dall’arrivo di sabbia sahariana (pulviscolo) in quota. Specie giovedì cieli lattiginosi con visibilità ridotta. ...

Il peggioramento del prossimo weekend sarà anticipato dall’arrivo di sabbia sahariana (pulviscolo) in quota. Specie giovedì cieli lattiginosi con visibilità ridotta. L’afflusso di aria fredda di origine atlantica verso il Mediterraneo occidentale darà vita a una circolazione depressionaria tra Algeria e Tunisia. La traslazione del minimo verso l’Italia meridionale determinerà da un lato un guasto del tempo con piogge e un sensibile calo termico, ma dall’altro anche l’attivazione di intense correnti meridionali con la risalita di una ingente quantità di sabbia direttamente dal deserto del Sahara. Si tratterà, più precisamente, di pulviscolo di sabbia in sospensione in quota, già presente da un paio di giorni sui nostri cieli ma in quantità ancora irrisorie anche se già visibile. Nelle prossime ore la quantità di sabbia aumenterà di pari passo con l’intensificazione delle correnti meridionali in seno al minimo. fino a raggiungere l’apice tra mercoledì sera e la prima parte di giovedì. Prepariamoci dunque a cieli nuovamente lattiginosi o giallognoli, visibilità parzialmente ridotta e con un pallido sole offuscato dal pulviscolo in quota. Un'atmosfera “sahariana” che ricorderà a grandi linee quella dello scorso 23 marzo anche se sarà un episodio di tono minore. La situazione cambierà nel corso del weekend, già da venerdì ma soprattutto tra sabato e domenica, con l’ingresso di aria più fresca e un parziale cambio della circolazione con correnti di origine più occidentale anziché meridionale. Fonte: Meteopuglia.net

Potrebbeinteressarti