Tv/Radio Casarano Copertino Galatina Gallipoli Lecce Maglie 

Le Iene per Paolo, malato di sla: "Restituite i soldi rubati"

La "iena" Giulio Golia a casa del salentino Paolo Arnesano, malato di Sla, derubato dei 7mila euro raccolti per sottoporsi ad un delicato intervento medico. La "caccia" del colpevo...

La "iena" Giulio Golia a casa del salentino Paolo Arnesano, malato di Sla, derubato dei 7mila euro raccolti per sottoporsi ad un delicato intervento medico. La "caccia" del colpevole anche al campo Rom e partono le polemiche. "Bastardo, riporta il malloppo!". Arriva a Le Iene il caso del giovane salentino, Paolo Arnesano, vittima di sla, derubato poco tempo fa dei fondi faticosamente raccolti per un intervento chirurgico sperimentale. Giulio Golia è andato nella sua casa di Salice Salentino per raccontare l'odissea di questo giovane, prima sportivo e attivo, ora prigioniero in un corpo che non riconosce più. Ancora nel fiore degli anni, sposato di fresco e con un neonato in casa, Paolo ha tentato di tutto per cercare di porre un freno a questa insidiosa malattia, tanto da decidere di provare una costosa terapia sperimentale. Ma qualche giorno fa il brutto colpo: tutti i soldi raccolti per la sua partenza, sono stati trafugati dalla cassaforte di famiglia, poi ritrovata abbandonata nelle campagne tra Novoli e Campi. Un gesto vigliacco, ai danni di una persona già provata dalla vita. Così Golia, deciso a rintracciare il colpevole, è andato in giro raccogliendo testimonianze, fino ad approdare nel campo rom, come suggerito da un concittadino di Paolo, testimone dell'accaduto. Un sospetto basato esclusivamente su una pesunta targa bulgara, su  cui però Golia ha voluto vederci chiaro. Accolto con gentilezza dai residenti del campo Panareo, ha chiesto la loro collaborazione nell'identificazione del colpevole. Una scelta, quella di Golia che, se pure lascia spazio alle repliche dei rom salentini e probabilmente mossa da buone intenzioni, in qualche modo alimenta gli stereotipi, come rilevato dalle associazioni che lavorano con gli immigrati. La cosa non è difatti passata inosservata in rete dove in tanti non hanno apprezzato il servizio de Le Iene.   Guarda qui la puntata

Potrebbeinteressarti