Teatro Lecce 

Premio Ubu: il leccese Mario Perrotta conquista per la terza volta l'oscar del teatro

All'artista leccese Mario Perrotta il premio Ubu 2015 con il progetto Ligabue. Le congratulazioni del sindaco di Lecce all'attore, registra e drammaturgo: “Un talento straordinario”. L'...

All'artista leccese Mario Perrotta il premio Ubu 2015 con il progetto Ligabue. Le congratulazioni del sindaco di Lecce all'attore, registra e drammaturgo: “Un talento straordinario”. L'artista leccese Mario Perrotta conquista per la terza volta il più ambito riconoscimento teatrale, il premio Ubu. Ieri l'attore, registra e drammaturgo è stato insignito al Piccolo Teatro Grassi di Milano dell'Ubu 2015 per il "Miglior progetto artistico" con Progetto Ligabue, un lavoro sulla travagliata vita del pittore gualtierese Antonio Ligabue. Il leccese Perrotta è ormai un habitué dell'Ubu. Vinse la prima volta nel 2011, con il premio speciale per la trilogia su Molière, Aristofane e Flaubert, e la seconda nel 2013, con il premio come migliore attore in "Un bès". E non solo, perché nell'ottobre di quest'anno ha anche ricevuto il premio della critica 2015 dall’Associazione nazionale dei critici di teatro, proprio per lo stesso Progetto Ligabue, ora premiato dagli Ubu. “È una notizia che mi riempie di gioia” commenta il sindaco di Lecce Paolo Perrone. “È l'ennesimo prestigioso riconoscimento per un attore che è riuscito a portare nel teatro italiano un linguaggio nuovo e accattivante percorrendo strade inesplorate grazie ad un attento lavoro di ricerca. Un talento straordinario della nostra terra capace di proiettare Lecce e il Salento lontani dai confini provinciali per varcare mete sempre più ambiziose. Vincere non è mai facile” conclude, “ma continuare a farlo è ancora più difficile: il terzo premio Ubu vinto in cinque anni decreta il successo professionale di un uomo che ha dimostrato che anche grazie alla cultura ognuno di noi può inseguire i propri sogni” .

Potrebbeinteressarti