Libri Nardò 

“Il dovere di avere doveri”: a Nardò l'ultimo libro di Luciano Violante

Domani, giovedì 9 luglio, a Nardò presentazione dell'ultimo lavoro di Luciano Violante: “Il dovere di avere doveri”. “Senza diritti non c'è democrazia. Ma una...

Domani, giovedì 9 luglio, a Nardò presentazione dell'ultimo lavoro di Luciano Violante: “Il dovere di avere doveri”. “Senza diritti non c'è democrazia. Ma una democrazia senza doveri resta in balia degli egoismi individuali e dei conflitti istituzionali. Riprendiamo nelle nostre mani il concetto di «dovere» per rendere concreti i diritti e per immettere forza morale nella democrazia”. Così Luciano Violante nel suo ultimo saggio, “Il dovere di avere doveri”, in presentazione domani a Nardò. A partire dalle ore 18.30, presso il Teatro Comunale, l'autore presenterà il suo lavoro edito da Einaudi alla presenza del sindaco Marcello Risi, del presidente del consiglio comunale Antonio Tiene e dell’avvocato Francesco Polo. Luciano Violante, professore ordinario di diritto e procedura penale all'Università di Camerino, magistrato e parlamentare, è stato Presidente della Commissione parlamentare antimafia dal 1992 al 1994 e Presidente della Camera dal 1996 al 2001. Recentemente ha fatto parte del gruppo dei cosiddetti “10 saggi”, nominati dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano nel 2013, per offrire alle forze politiche proposte programmatiche in materia di riforme istituzionali. Appuntamento giovedì 9 luglio, ore 18.30 - Teatro Comunale di Nardò.  

Potrebbeinteressarti