Cronaca Nardò 

Muore un bracciante agricolo a Nardò: il corpo rinvenuto dai colleghi

Sgomento a Nardò dove ieri è stato rinvenuto senza vita un bracciante indiano di 32 anni. Sul corpo nessun segno di violenza:domani l’autopsia. I colleghi lo hanno trovato riv...

Sgomento a Nardò dove ieri è stato rinvenuto senza vita un bracciante indiano di 32 anni. Sul corpo nessun segno di violenza:domani l’autopsia. I colleghi lo hanno trovato riverso in terra, senza vita e senza evidenti segni di violenza. Mistero a Nardò dove nel pomeriggio di ieri nel capannone dell’azienda dove lavorava, in via Suor Lucia, è stato rinvenuto il corpo di un bracciante agricolo di 32 anni. Di nazionalità indiana, regolarmente assunto dall’azienda del posto, non recava evidenti segni di violenza. Per capire cosa ne ha causato il decesso, visto la giovane età, sarà l’autopsia disposta da Stefania Maria Mininni, della Procura della Repubblica di Lecce. Sul posto, oltre al 118 che non ha potuto far altro che constatarne il decesso, anche gli agenti del commissariato di Nardò, che stanno ricostruendo gli ultimi istanti di vita della vittima. Il corpo del 32enne, Sandhu Gurtej, si trova adesso nella camera mortuaria del Vito Fazzi di Lecce a disposizione dell’Autorità giudiziaria.  

Potrebbeinteressarti