Cronaca Gallipoli 

Tragedia sul lavoro a Gallipoli, muore operaio 49enne

L'uomo era al lavoro nel centro storico per riparare un lampione dell'illuminazione pubblica in via Nazario Sauro.  Un grave incidente sul lavoro si è verificato questa mattina, poco d...

L'uomo era al lavoro nel centro storico per riparare un lampione dell'illuminazione pubblica in via Nazario Sauro.  Un grave incidente sul lavoro si è verificato questa mattina, poco dopo le 10, in via Nazario Sauro, nel centro storico di Gallipoli. Un operaio del servizio Enel Sole, Piero Colazzo di 49 anni residente nel comune ionico, sarebbe precipitato al suolo da una scala durante un servizio di manutenzione ad un lampione dell'illuminazione pubblica. La caduta, da un'altezza di circa tre metri, gli ha causato ferite gravissime. L'ambulanza, subito giunta sul posto, lo ha trasportato d'urgenza presso il pronto soccorso dell'ospedale ma le immediate cure non sono servite a salvargli la vita. Sul posto per rcostruire la dinamca dell'accaduto, i carabinieri della Compagnia di Gallipoli. La salma dell'uomo è stata trasportata presso la camera mortuaria dell'ospedale Vito fazzi a diosposizione del magistrato di turno, Francesca Miglietta, che decideà nelle prossime ore se disporre o meno l'autopsia.  Il Segretario generale della Filctem Cgil di Lecce, Giuseppe Guagnano, esprime profondo cordoglio per la tragedia odierna e manifesta vicinanza e solidarietà alla famiglia del lavoratore scomparso: “Augurandoci che quanto prima le autorità preposte possano chiarire le cause di questo tragico incidente - aggiunge Guagnano -, non possiamo non esprimere dolore e costernazione per l’ennesima morte sul posto di lavoro e riflettere su quanto sia necessario aumentare l’impegno di tutte le parti interessate affinché tragedie come queste possano essere scongiurate”. Immagine di repertorio

Potrebbeinteressarti