Cronaca San Cassiano 

Si è presentata all’ambasciata di Lima la 30enne di San Cassiano: non tornerà nel Salento

Lavinia Micheletto ha richiesto un nuovo passaporto. I funzionari le hanno riferito le preoccupazioni della famiglia. La buona notizia è che Lavina Micheletto è viva. Lo riferiscono i f...

Lavinia Micheletto ha richiesto un nuovo passaporto. I funzionari le hanno riferito le preoccupazioni della famiglia. La buona notizia è che Lavina Micheletto è viva. Lo riferiscono i funzionari italiani dell’ambasciata peruviana che hanno potuto parlare con lei. La ragazza infatti si è presentata per chiedere un nuovo passaporto dopo il furto di quello che aveva con sé. Lavinia è stata informata delle preoccupazioni dei famigliari che da qualche giorno non avevano notizie, ma nonostante questo, la ragazza ha manifestato l’intenzione di non tornare a casa e di voler restare a Lima. È apparsa magra, in non in buone condizioni di salute, come aveva intuito la madre dai messaggi ricevuti attraverso alcuni social network: in alcune immagini era emaciata e pallida. La famiglia aveva sporto denuncia presso i carabinieri di Maglie, rivolgendosi anche alla Prefettura e alla Farnesina.

Potrebbeinteressarti