Teatro Lecce 

Donne e lavoro: all'Ammirato torna il laboratorio teatrale “Lavoratrici”

Sabato 24 e domenica 25 gennaio l'Ammirato Culture House di Lecce presenta “Lavoratrici”, progetto di formazione, scrittura e messinscena su donne e lavoro. Nuovo appuntamento con &ldqu...

Sabato 24 e domenica 25 gennaio l'Ammirato Culture House di Lecce presenta “Lavoratrici”, progetto di formazione, scrittura e messinscena su donne e lavoro. Nuovo appuntamento con “Lavoratrici” all'Ammirato Culture House di Lecce, il progetto di formazione, scrittura e messinscena per sole donne promosso e sostenuto dalla Consigliera di Parità della Provincia di Lecce e realizzato grazie al contributo dell’Ammirato Culture House e dell’Associazione Nasca Teatri di Terra. Dopo il successo delle prime edizioni (2102- 2013), durante le quali si è lavorato più strettamente sulle discriminazioni, sulle molestie e le violenze di genere sui luoghi di lavoro, l’edizione 2014 mette insieme il lavoro fatto nelle prime due edizioni e produce un documentario e una reunion delle partecipanti delle due edizioni. I lavori si svolgeranno presso l’Ammirato Culture House in via di Pettorano 3 a Lecce in due giornate: il 24 gennaio, dalle 16 alle 20, con un laboratorio teatrale gratuito aperto a tutte le donne che volessero raccontare storie e testimonizanze sul tema trattato. La serata terminerà alle 21 con varie performance di artiste che hanno già lavorato sul tema donne e lavoro. Le porte saranno aperte e al racconto e alle prove si potrà assistere in ogni momento. Nella seconda giornata, il 25 gennaio, dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19 continuerà il laboratorio, alle 20.30 si condividerà il lavoro laboratoriale con il pubblico e alle 21 sarà presentato il documentario* “Lavoratrici”, di Alessia Di Giovanni, giornalista, scrittrice e videomaker. Il documentario segue e spia il lavoro di Ippolito Chiarello con le venti attrici durante il laboratorio “Lavoratrici” del 2013. Partendo dalla vita vissuta delle partecipanti, dalle loro esperienze di donne, madri, fidanzate, sorelle, figlie, piano piano prende forma un racconto recitativo fatto di parole, gesti, battute in cui non è lo spettacolo finale ciò che conta, quanto i legami (ma anche i contrasti) tra attrici, il loro punto di vista, piccole verità raggiunte con fatica, a volte confuse, a volte nette e taglienti. LAVORATRICI di Alessia Di Giovanni 20 ragazze dai 20 ai 40 anni pronte a raccontarsi e a mettersi in gioco 20 storie personali da rappresentare 20 casi di femminicidio sul lavoro da ricordare Un laboratorio in cui fare incontrare storie di ragazze comuni e storie di donne che non ci sono più, scomparse mentre svolgevano il loro lavoro, creando un racconto inedito e nuovo. Un luogo dove emozionarsi, imparare, mettersi in gioco discutere di femminilità e dell’essere donna oggi, tra mille compiti, piccole e grandi discriminazioni, sacrifici e tanta voglia di fare. Una rappresentazione da preparare in una settimana Un cerchio, quello creato dalle ragazze alla fine e all’inizio di ogni prova e dello spettacolo Un obiettivo: portare lo spettacolo alla gente e tra la gente per sensibilizzare il pubblico durante giornata contro la violenza Sono questi gli ingredienti di “Lavoratrici”, documentario che segue e spia il lavoro di Ippolito Chiarello con venti attrici durante un laboratorio di sette giorni che ha come tema la discriminazione sul lavoro e che ha come finalità la rappresentazione in piazza. Partendo dalla vita vissuta delle partecipanti, dalle loro esperienze di donne, madri, fidanzate, sorelle, figlie, piano piano prende forma un racconto recitativo fatto di parole, gesti, battute. Per info e iscrizioni al laboratorio teatrale: Ufficio della Consigliera di Parità della Provincia di Lecce Via Umberto I, 13 c/o Palazzo Adorno Tel: 0832.683212/683453 – cell: 347.4741759 Mail: consiglierediparita@provincia.le.it (Foto: uli Von Der Sieg)

Potrebbeinteressarti

Sottovoce: un week end tra teatro e natura alle Cesine

Sabato 18 e domenica 19 luglio nella Masseria le Cesine il progetto Taotor di Astragali Teatro ospita Sottovoce, lo spettacolo della compagnia Terrammare Teatro. In mattinata spazio alle visite guidate nell'Oasi. Nel pomeriggio appuntamento con Il bosco nel bosco, un laboratorio esperienziale per bambini