Politica Sanità Lecce 

Gli infermieri della provincia incontrano Michele Emiliano

Ieri tour del candidato presidente della Regione Puglia per il centrosinistra tra il personale infermieristico e tra la gente che affolla le strutture ospedaliere. In serata incontro con i componenti ...

Ieri tour del candidato presidente della Regione Puglia per il centrosinistra tra il personale infermieristico e tra la gente che affolla le strutture ospedaliere. In serata incontro con i componenti del consiglio direttivo Ipasvi. Senza clamore, quasi di nascosto, il segretario regionale del Pd ha dedicato l’intera giornata di ieri agli incontri con chi è in prima linea nella sanità leccese. In mattinata ha visitato la “Cittadella della Salute” di piazza Bottazzi, dove ha voluto rendersi conto del modello organizzativo e delle risposte che il territorio è in grado di dare al bisogno di salute. In serata ha incontrato i componenti del consiglio direttivo Ipasvi, il collegio degli infermieri della provincia di Lecce, rinnovato da meno di due mesi. Per Emiliano «è fondamentale mettere le persone al centro del sistema sanitario. Il cuore del problema non sono i politici – ha tuonato - che devono stare molto lontani dalle decisioni che riguardano la scelta delle persone e neanche il personale addetto alla sanità.  Al centro della sanità non ci sono i medici o gli infermieri, ma i cittadini. Spesso invece i cittadini sono il pretesto per qualcuno per fare soldi, per qualcun altro per fare opposizione politica e per altri ancora per gestire una posizione di potere interna al sistema. Sono pochissimi quelli che si occupano del cittadino e dei suoi diritti». Rivolto al gruppo dirigente degli infermieri il candidato Governatore del centro sinistra ha promesso di «ristrutturare questo sistema semplificandolo, rendendolo più chiaro e trasparente, estromettendo  i politici dalle decisioni che riguardano le nomine della sanità e assegnando loro il ruolo che compete: indicare la visione strategica delle cose da fare, mettere a disposizione le risorse e fare in modo di controllare che alle parole seguano i fatti». Nel corso della riunione il presidente di Ipasvi Marcello Antonazzo ha elencato a Emiliano le istanze della categoria, delle quali tenere conto se verrà eletto Governatore della regione. Fra tutte l’attivazione della Dirigenza infermieristica, già attivata in quasi tutte le altre Asl di Puglia e la stabilizzazione degli infermieri precari, attivando procedure concorsuali ferme da 18 anni. Fonte: Salute Salento. 

Potrebbeinteressarti