Teatro Lecce 

Da Koreja riparte il “Teatro in tasca”: primo appuntamento domani con "Sogno in scatola"

Ripartono gli appuntamenti del Teatro in tasca di Koreja. Primo spettacolo domani, 16 novembre, con “Sogno in scatola”. Al via il "Teatro in tasca", la stagione teatrale p...

Ripartono gli appuntamenti del Teatro in tasca di Koreja. Primo spettacolo domani, 16 novembre, con “Sogno in scatola”. Al via il "Teatro in tasca", la stagione teatrale per grandi e piccini giunta alla XX edizione, promossa da Cantieri Koreja, Ministero per i Beni e le Attività Culturali e Regione Puglia. Il primo appuntamento è domenica 16 novembre con uno spettacolo speciale fuori abbonamento con “Sogno in scatola, cartometraggio”, il nuovo spettacolo di Koreja riservato a solo 60 spettatori a replica in scena alle ore 16.45, alle 17.30 e alle 18.15. Lo spettacolo, nato da un progetto di Francesco Cortese e Ottavia Perrone dedicato è un nuovo modo di raccontare mediante l’invenzione del cortometraggio. Tra rime, illustrazioni, scatole e suoni si srotola una storia visionaria per ascoltare, guardare e immaginare. Uno spettacolo per tornare a sognare e per restituire la dimensione dell’ascolto ai più piccoli perché una scatola è il posto più sicuro dove custodire i segreti, raccogliere i sogni e immaginare il mondo. Progetto di Francesco Cortese e Ottavia Perrone  Testo e illustrazioni di Ottavia Perrone Con Francesco Cortese e Ottavia Perrone  Cura artistica Carlo Durante, Silvia Ricciardelli e Salvatore Tramacere  Consulenza allestimento Lucio Diana Allestimento tecnico Mario Daniele Abbonamenti alla stagione 2014-2015 possbili ancora per pochissimi giorni. A testimonianza dell’impegno con il territorio, quest’anno Koreja e il Teatro in Tasca sposano l’attivtà e i progetti di due social partner: l’Associazione Triacorda che sostiene l’Ospedale Pediatrico Salentino e l’Opera del Grembiule che opera da quasi 25 anni a sostegno delle vecchie e nuove povertà locali con l’obiettivo comune di condivisione e promozione della dignità umana.

Potrebbeinteressarti