Cronaca San Cassiano 

A "Quarto Grado" la madre della 22enne di San Cassiano: "Mia figlia non si è suicidata, chi sa parli"

La trasmissione di Rete Quattro ha affrontato il mistero della barista ritrovata morta nelle campagne di Botrugno.   Il giallo di Maria Grazia De Iaco, la 22enne di San Cassiano trovata morta ...

La trasmissione di Rete Quattro ha affrontato il mistero della barista ritrovata morta nelle campagne di Botrugno.   Il giallo di Maria Grazia De Iaco, la 22enne di San Cassiano trovata morta a Botrugno lo scorso 22 settembre è stato affrontato nel corso dell’ultima puntata di “Quarto Grado”, la trasmissione di Rete Quattro che approfondisce i casi di cronaca più misteriosi e discussi del momento. Maria Grazia è stata ritrovata ai piedi di un albero in campagna: apparentemente si è impiccata con la tracolla della sua borsetta ma l’ipotesi del suicidio non convince del tutto la Procura di Lecce che, infatti, ha aperto un’inchiesta per far luce sulla vicenda. Non crede che sua figlia abbia potuto togliersi la vita Lucia, la madre di Maria Grazia, che ha rilasciato un’ intervista alla trasmissione di Rete Quattro raccontando di una figlia vitale e affettuosa che mai avrebbe compiuto un gesto così estremo senza lasciarle un bigliettino di addio. La signora Lucia ha ricostruito la tragica giornata conclusasi con il ritrovamento del cadavere della figlia descrivendo il nervosismo del fidanzato Salvatore che poi ritroverà in prima persona il corpo senza vita di Maria Grazia. I continui litigi con il fidanzato per motivi di gelosia avrebbero esasperato la barista 22enne spingendola al suicidio: lei stessa si sarebbe rivolta a lui dicendogli “mi avrai sulla coscienza” annunciando il tragico gesto. Ma sulla figura di Salvatore e sui suoi movimenti in quelle ore si addensano i sospetti, anche se il ragazzo non è formalmente indagato dalla Procura. A quanto riportato nel corso della trasmissione, Salvatore avrebbe manifestato strane perplessità parlando con un'amica di Maria Grazia:  “Se la ritrovano”avrebbe detto “farò la fine di Misseri?”. Circostanza, questa, che è stata smentita dal suo avvocato, Luigi Corvaglia. In chiusura la madre di Maria Grazia  ha  rivolto un appello agli amici della figlia perché chi sa qualcosa fornisca dettagli utili a raggiungere la verità.  

Potrebbeinteressarti