Cronaca Lecce San Cassiano 

Ragazza morta, il magistrato apre fascicolo e indaga per omicidio colposo

È questa la svolta inattesa delle indagini sulla tragica morte della 22enne di San Cassiano: la decisione è stata presa dal pubblico ministero Maria Vallefuoco, che vuole verificare tutt...

È questa la svolta inattesa delle indagini sulla tragica morte della 22enne di San Cassiano: la decisione è stata presa dal pubblico ministero Maria Vallefuoco, che vuole verificare tutti i possibili motivi che si nascondono dietro alla tragedia. Oggi l’autopsia sul corpo della ragazza. È stato aperto un fascicolo sul suicidio della 22enne di San Cassiano: la decisione è stata presa dal pubblico ministero Maria Vallefuoco, che vuole verificare tutti i possibili motivi che hanno condotto alla tragedia consumatasi due giorni fa. Ma a sorprendere è l’ipotesi di reato con cui si apre l’inchiesta, ovvero omicidio colposo. Sembrerebbe, dunque, che la versione del suicidio non sia del tutto convincente. Da qui in avanti, dunque, verranno fatti una serie di accertamenti, che batteranno tutti i rapporti della ragazza, da quelli coi suoi familiari a quello coi suoi amici (molti dei quali sono già stati ascoltati dai carabinieri) sino a quello controverso col fidanzato, parso all’inizio la molla del gesto. E nelle indagini, sarebbe spuntata un’altra persona, che avrebbe turbato la vita della ragazza nel recente passato. Al setaccio, i tabulati telefonici dal cellulare della ragazza, per vagliare tutti i contatti avuti negli ultimi giorni prima che sabato scorso si allontanasse da casa. Nella tarda mattinata di oggi, già un primo passaggio importante per le indagini: è in programma l’esame autoptico, che potrebbe fornire già le prime risposte sul caso.   

Potrebbeinteressarti