Politica 

Fitto si dimette da deputato: “Tengo fede agli impegni presi”

Il capolista alle Europee ha comunicato oggi al Parlamento di rinunciare al seggio alla Camera. Raffaele Fitto rinuncia allo scranno di deputato italiano scegliendo l’opzione europea. Ad annu...

Il capolista alle Europee ha comunicato oggi al Parlamento di rinunciare al seggio alla Camera. Raffaele Fitto rinuncia allo scranno di deputato italiano scegliendo l’opzione europea. Ad annunciarlo lo stesso politico magliese, forte dell’affermazione alle ultima tornata elettorale. “Devo tenere fede a impegno con elettori. Come annunciato in campagna elettorale -ha sottolineato Fitto-  andrò in Europa, e mi dimetto dalla Camera dei deputati. 284mila persone mi hanno votato come capolista nella Circoscrizione Sud di Forza Italia, e dunque ci sono almeno 284mila ragioni perché io tenga fede all’impegno preso da me in campagna elettorale: quello di andare in Europa a difendere gli argomenti e le battaglie di cui ho parlato nelle scorse settimane e mesi, a partire dal contrasto alla gabbia dell’austerità che soffoca l’economia europea e italiana. Avevo detto all’atto della candidatura e ho ripetuto nel corso della campagna che avrei onorato il mandato degli elettori. E dunque oggi annuncio le mie dimissioni dalla Camera dei deputati e la mia opzione per il Parlamento europeo”. Fitto sottolinea anche altre due ragioni che lo spingono ad optare per Bruxelles: “L’evidente e sempre maggiore centralità delle scelte europee anche per l’Italia, e la necessità di porre fine a quella cattiva abitudine della politica italiana per cui alcune personalità si candidano per prendere i voti, e poi, a urne chiuse, dimenticano gli impegni presi con gli elettori”.

Potrebbeinteressarti