Cronaca Tricase 

Nella cava asfalto e basolato: sigilli ad una discarica abusiva di Tricase

Due sequestri ed una denuncia ad opera dei forestali di Tricase: scoperta una discarica abusiva con scarti di lavorazione stradale e un'area disboscata. Asfalto, basolati, pavimentazione stradale: tu...

Due sequestri ed una denuncia ad opera dei forestali di Tricase: scoperta una discarica abusiva con scarti di lavorazione stradale e un'area disboscata. Asfalto, basolati, pavimentazione stradale: tutto gettato indiscriminatamente in una cava trasformata in discarica abusiva. L'area di 1700 metri quadri è stata scoperta dagli agenti del Corpo forestale di Tricase in località “Matine”, in agro di Tricase. All’interno di una vecchia cava in disuso, erano stati stipati i resti della lavorazione stradale, ovvero catrame, basolato e pavimentazione stradale, misto a terre e rocce da scavo. Sono in corso adesso le indagini per risalire ai responsabili. Un altro sequestro, sempre ad opera dei forestali di Tricase, è avvenuto in località “Monte Orco” a Tricase. Gli agenti hanno sequestrato una zona di circa 4500 metri quadri all’interno della quale era stato effettuato una sorta di disboscamento in un'area di macchia mediterranea. Il proprietario ha estirpato importanti essenze locali, ovvero circa 100 piante, tra lecci, querce spinose, mirto e lentisco. L'uomo, un 64enne di Tricase, proprietario del terreno e titolare dell’autorizzazione, è stato denunciato. 

Potrebbeinteressarti