Politica 

Forza Italia, Fitto a Berlusconi: "Basta operazioni dall'alto, si riparta dalle primarie"

Forza Italia alla resa dei conti. Fitto a Berlusconi: "Basta operazioni dall'alto. Ora primarie per ripartire". Scontro doveva essere e scontro è stato nel comitato di pre...

Forza Italia alla resa dei conti. Fitto a Berlusconi: "Basta operazioni dall'alto. Ora primarie per ripartire". Scontro doveva essere e scontro è stato nel comitato di presidenza di Forza Italia che si è riunito ieri a Roma. Nel partito, uscito pesantemente ridimensionato dalle europee e amministrative e che ora cerca di riprendere le fila, Raffaele Fitto fa sentire la sua voce, non nascondendo la contrarietà alla linea del leader Silvio Berlusconi. L'ex ministro, forte delle sue 300mila preferenze alle europee che ne fanno un vincitore - l'unico di questa tornata - è però a rischio isolamento. Ieri nel comitato non ha avuto paura di proporre la sua linea, per la prima volta in maniera aperta, sottolineando a necessità di ripartire dal basso, con le primarie che proprio nel suo Salento hanno dato risultati eccezionali, ma anche la necessità di evitare nuove e pompose operazioni dall'alto, come i "milole azzurri", che punterebbe su una nuova squadra din testimonial in arrivo dal mondo dell'impresa e non solo per il rilancio dell'immagine del partito.  Nell'incontro qualcuno ha paragonato le sue prese di posizione a quelle di Alfano, ma Fitto è stato chiaro: "Le mie battaglie le ho sempre condotte all’interno del partito". Ma Fitto oviamente non si perde d'animo, per questo, nonostante sia stato il più votato del partito, ora sa bene che per restare saldamente in sella c'è da rinsaldare il partito a livello locale, dove pure qualcuno si è "impegnato poco". Ecco perché nel Salento continua infatti la resa dei conti interna e dopo la "strigliata" di Perrone ai suoi, non è mancato il chiarimento dei vertici, con le tirate d'orecchi di Roberto Marti (vicesegretario regionale) e Antonio Gabellone (coordinatore provinciale) che nelle scorse ore si era persino detto pronto a lasciare.    Alu

Potrebbeinteressarti