Teatro 

Giovedì a Koreja "Quartet" della compagnia Déja Donné

Appuntamento giovedì 3 aprile con i Déja Donné. La compagnia di teatro danza sarà ospite di Koreja con lo spettacolo "Quartet", musiche di Shostakovich e Sch...

Appuntamento giovedì 3 aprile con i Déja Donné. La compagnia di teatro danza sarà ospite di Koreja con lo spettacolo "Quartet", musiche di Shostakovich e Schnittke. Quartet è uno spettacolo in cui il linguaggio della danza si confronta con quello della musica, superando la tradizionale convenzione dell’accompagnamento. Un dialogo alla pari che muove da tre importanti partiture del repertorio per quartetto d’archi, intessute di rimandi reciproci: i due Quartetti composti nel 1960 da Dmitri Šhostakovic (il n°7, l’intimista op. 108 noto anche per il suo “tombeau à Nina” e il n°8, l’op. 110, drammatica pagina di denuncia politica) e il Quartetto n°3 di Alfred Schnittke, ultimo dei capolavori del periodo russo del compositore. Simone Sandroni, coreografo e direttore artistico della compagnia Déjà Donné, è tra i fondatori della compagnia Ultima Vez di Bruxelles. Nel 2007 ha vinto il Premio Speciale Ubu per le luci con la seguente motivazione dalla giuria: “per aver segnato ormai da anni gli spettacoli delle Albe con uno spirito scenografico che integra il lavoro registico”. In questo spettacolo crea un rapporto dinamico tra danza e musica, anche attraverso la relazione tra musicisti e danzatori, studiando tutte le possibili connessioni e le molteplici variazioni che possono nascere lavorando con la musica “dal vivo”. “Lo scambio diretto tra musica e movimento come il contatto tra musicista e danzatore, creano un’atmosfera piena di energia vitale, appassionante e produttiva, necessaria e fondamentale in ogni processo creativo e contemporaneo. Vorrei ricreare con la danza quei tragitti e quei movimenti nello spazio che la musica suggerisce, senza però, esserne al servizio”.  Fondata a Praga nel 1997, la compagnia ha creato insieme ai suoi collaboratori alcune fra le più vivaci, divertenti ed efficaci produzioni di danza accessibili ai pubblici Europei e oltre, trattando temi ‘pesanti’ con tocco leggero, carico di sincerità ed ironia. Info www.dejadonne.com 0832 242000   (Foto di Tommaso Savoia e Marco Giugliarelli)

Potrebbeinteressarti