Politica 

Il simbolo di An a Fdi. Poli: "Lo considerano una pizza al taglio"

Lite e scontri nella vecchia An. Il simbolo a Fratelli d'Italia. Poli Bortone: "Ne faranno una pizza al taglio" "Prendo atto" l'ho sentito dire solo una volta, da Giorgio. Ma er...

Lite e scontri nella vecchia An. Il simbolo a Fratelli d'Italia. Poli Bortone: "Ne faranno una pizza al taglio" "Prendo atto" l'ho sentito dire solo una volta, da Giorgio. Ma era un gigante, si trattava di Almirante. Così Adriana Poli Bortone, portavoce del Movimento per Alleanza Nazionale, risponde in un tweet a Giorgia Meloni che aveva scritto: “Vogliamo dare vita a un percorso unitario per riunificare la comunità di #An e quelli che lo chiedevano sparano contro. Ne prediamo atto”. Ma in realtà il problema non i limità più solo polemica politica. In ballo c'è molto di più e si rova nel patrimonio della vecchia Alleanza Nazionale che nell’assemblea di ieri della Fondazione An assegnato di fatto la gestione del simbolo a Fratelli d’Italia.  «Noi pensavamo che la Fondazione non fosse un partito ma fosse un luogo di cultura politica, forse non avevamo capito bene gli scopi della Fondazione», spiega oggi sulle colonne del Il Tempo l'ex ministro all'Agricoltura, che oggi guida insieme a Storace, Nania e molti altri la rinascita del partito puntando a riportarlo ai fasti che precedettero l'ingresso nel Pdl di Silvio Berlusconi. «Fratelli d’Italia ha considerato il logo di An come una sorta di pizza al taglio- prosegue la Poli - nel tentativo di capire un po’ che fetta potevano inglobare nel loro simbolo. Non era questo il discorso. Il nostro ragionamento nel Movimento per An era, ed è, un discorso più nobile, di cultura, di tradizione politica della destra. Non una votazione con una minoranza 290 voti. E infatti noi non abbiamo partecipato al voto».    

Potrebbeinteressarti