Calcio 

Ecco chi è Sacilotto, il nuovo centrocampista giallorosso

Ufficializzato l'arrivo del centrocampista brasiliano Sacilotto. Una scheda sul calciatore. Dopo la firma di Walter Lopez, la società giallorossa ha appena ufficializzato l'acq...

Ufficializzato l'arrivo del centrocampista brasiliano Sacilotto. Una scheda sul calciatore. Dopo la firma di Walter Lopez, la società giallorossa ha appena ufficializzato l'acquisto a parametro zero del centrocampista brasiliano classe 1983 Luis Gabriel Sacilotto, che ha trascorso l'ultima stagione aLatina, vincendo la Coppa Italia di categoria e centrando la promozione in Serie B. Centrocampista completo, abile tanto nella fase difensiva quanto in quella offensiva, potrebbe essere l'uomo giusto per completare in via definitiva la linea mediana del Lecce, dal momento che è in grado di coprire zone del campo in cui la rosa dei giallorossi presentava ancora alcune falle. Infatti il trentenne nativo di Americana, nello stato di San Paolo, oltre a saper svolgere il ruolo di mediano basso e centrocampista centrale, si trova molto a suo agio anche nell'avanzare il suo raggio d'azione coprendo il ruolo di mezz'ala destra o sinistra per sfruttare le sue capacità d'inserimento, ambito in cui i futuri colleghi di reparto giallorossi si sono fatti trovare, fino ad ora, impreparati. Le sue doti tecniche è l'ottimo tempismo nell'arrivare davanti alla porta deriva anche dal fatto che Sacilotto ha spesso giocato nel ruolo di seconda punta, soprattutto ad inizio carriera ai tempi del Rio Branco, la squadra della sua città natale ed in cui ha mosso i primi passi da calciatore. In Europa è approdato una prima volta nel 2002, quando diciannovenne andò in prestito al St. Patrick's di Dublino, disputando un'ottima stagione. Tre anni dopo Sacilotto arriva in Italia nel Perugia di Colantuono, che però lo considera ancora troppo acerbo e lo manda a farsi le gambe nell'Eccellenza umbra. Con la maglia del Valfabbrica si dimostra centrocampista dalle spiccate doti offensive, divenendo il secondo miglior marcatore della sua squadra e facendosi notare dal Cesena, che prima lo prova per alcune settimane e poi lo tessera nel settembre 2006. Con i romagnoli disputa 43 partite realizzando 5 gol in tre anni, intervallati da due brevi periodi in prestito al Perugia ed al Lanciano. Proprio i frentani lo acquistano dal Cesena nel 2009, ed in terra abruzzese disputa due ottimi campionati giocati da titolare, dimostrandosi uno dei migliori centrocampisti della terza serie nazionale. Nel 2011 arriva la chiamata della Nocerina, in Serie B. La sua stagione tra i cadetti non è delle migliori e, complici una serie di infortuni, l'annata si conclude con sole 5 presenze, un gol e la retrocessione della compagine campana. L'anno dopo arriva al Latina dove, come detto, si rende protagonista di una promozione e della vittoria della Coppa Italia Lega Pro, nelle semifinali della quale incrocia il destino del Lecce. Destino che ora lo fa intrecciare nuovamente con il club giallorosso, con il quale, si spera, possa tornare ad essere tra i protagonisti della categoria. Fonte: Salentosport.net  

Potrebbeinteressarti