Calcio 

Moriero confermato, ma con il Catanzaro è l'ultima spiaggia

Nessun cambio della guardia: resta Moriero. Ma è l'ultima occasione. A pomeriggio ripresa a Squinzano. Le ore successive alla sconfitta di Benevento, in casa Lecce, sono s...

Nessun cambio della guardia: resta Moriero. Ma è l'ultima occasione. A pomeriggio ripresa a Squinzano. Le ore successive alla sconfitta di Benevento, in casa Lecce, sono state turbolente come da pronostico. Dal pomeriggio di domenica fino alla serata di ieri si sono susseguite una serie di voci riguardo un possibile cambio alla guida del Lecce. Come vi avevamo anticipato già domenica, alla fine è stata presa la decisione di dare una fiducia a tempo determinato a Francesco Moriero. Antonio Tesoro, sicuramente consapevole che il momento difficile della squadra può essere anche legato ad alcune scelte errate in sede di mercato, ha reputato inutile un esonero poco lungimirante del tecnico leccese, anche perché si sarebbe rallentato ulteriormente il difficile processo di assemblaggio di una squadra totalmente rinnovata in estate. La fiducia che Moriero ha chiesto alla società, dunque, gli è stata concessa, anche se un eventuale passo falso con il Catanzaro cambierebbe completamente le carte in tavola. Il prossimo match rappresenta un vero e proprio ultimatum per il tecnico leccese, che deve lavorare soprattutto su alcuni singoli (Vinetot e Bellazzini su tutti) apparsi in netto regresso, e lo dovrà fare già a partire dalla prossima seduta di allenamento in programma per le ore 15.30 di oggi presso il Comunale di Squinzano. Riprendere la giusta rotta è fondamentale, per fare in modo che quelle tante voci su Lucarelli, Tesser, Brini e Gautieri rimangano chiacchiere da bar e non si materializzino nel futuro immediato del Lecce. Fonte: Salentosport.net    

Potrebbeinteressarti