Cronaca Lecce 

Eroina nella cameretta dei bambini

Lo spacciatore leccese aveva lasciato l’eroina in bella vista nella cameretta dei bimbi. Accusato anche di furto. La perquisizione, nelle prime ore della mattina, era scattata perché Fab...

Lo spacciatore leccese aveva lasciato l’eroina in bella vista nella cameretta dei bimbi. Accusato anche di furto. La perquisizione, nelle prime ore della mattina, era scattata perché Fabio Campa, 39 anni di Lecce, era sospettato di essere l’autore di alcuni furti. Gli agenti della Polizia hanno invece avuto la sorpresa di trovare a casa dell’uomo anche dell’eroina destinata allo spaccio. L’elemento più sorprendente è il luogo dove questa è stata ritrovata: sulla scrivania nella camera dei bambini, per di più a portata di mano dei piccoli. In un involucro sigillato all’estremità con nastro gommato, sono stati rinvenuti circa 22 grammi di eroina, divisi a loro volta in tre altri involucri. Accanto all’eroina anche un bilancino di precisione. Successivamente gli agenti hanno potuto rinvenire anche 200 euro in banconote da 50 euro, probabile provento di spaccio, ed un telefono rubato. L’uomo è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Potrebbeinteressarti