Cronaca Lecce 

Tentativo di stupro a Lecce: 38enne nigeriano condannato a 4 anni e 8 mesi

Aveva seguito la sua vittima per alcune decine di metri, per poi aggredirla cercando di stuprarla. Oggi, il 38enne nigeriano, che nel febbraio scorso si rese protagonista del tentativo di violenza nei...

Aveva seguito la sua vittima per alcune decine di metri, per poi aggredirla cercando di stuprarla. Oggi, il 38enne nigeriano, che nel febbraio scorso si rese protagonista del tentativo di violenza nei confronti di una donna milanese residente a Lecce, è stato condannato, in primo grado, a 4 anni e 6 mesi di reclusione. A salvare la donna dall'aggressione furono alcuni passanti che, attirati dalle urla della vittima, in via XX settembre, accorsero per far fuggire il malintenzionato. I giudici hanno riconosciuto anche una parziale incapacità di intendere e di volere da parte del cittadino nigeriano, derivante dall'abuso di alcol e droghe. Il Comune di Lecce, costituitosi parte civile nel processo, sarà risarcito con 5000 euro.

Potrebbeinteressarti