Politica Lecce 

Palazzo Carafa estinguerà mutui per 3 milioni. Monosi: "Lo chiede il Governo"

Un consiglio comunale lampo quello che si è svolto a Palazzo Carafa oggi pomeriggio. Sul tavolo c'era l'approvazione del rimborso anticipato volontario dei prestiti con "Cassa Depositi e P...

Un consiglio comunale lampo quello che si è svolto a Palazzo Carafa oggi pomeriggio. Sul tavolo c'era l'approvazione del rimborso anticipato volontario dei prestiti con "Cassa Depositi e Prestiti". La finalità, come ha spiegato nella sua relazione in aula consiliare l'assessore al Bilancio Attilio Monosi, è quella di ridurre lo stock di debito del Comune di Lecce fino ad un valore massimo di 3 milioni di euro. Da decreto del Governo, infatti, ogni Comune dovrà ridurre i suoi debiti, ognuno in base a precisi calcoli. Palazzo Carafa dovrà provvedere, per l'anno in corso, all'estinzione di un debito pari a 2.224.863,83 euro. L'amministrazione ha così proposto di estinguere dei mutui con la "Cassa Depositi e Prestiti" e di preventivare la somma complessiva di 3 milioni, alla quale si giungerebbe, eventualmente, aggiungendo gli oneri. La proposta è stata approvata all'unanimità dai 24 consiglieri presenti oggi.

Potrebbeinteressarti