Lecce 

Presepe a rischio, il Comune cerca sponsor

Il sindaco di Lecce, Perrone, lancia un appello a cittadini e imprenditori. La crisi colpisce anche il Natale. A rischio tagli quest’anno è il celebre Presepe all’interno dell&rs...

Il sindaco di Lecce, Perrone, lancia un appello a cittadini e imprenditori. La crisi colpisce anche il Natale. A rischio tagli quest’anno è il celebre Presepe all’interno dell’Anfiteatro, gloria dell’Amministrazione e attrattiva per i turisti. I 40mila euro necessari per la sua realizzazione quest’anno non ci sono, i privati che finora hanno permesso la realizzazione del Presepe, non hanno si sono presentati. Per questo, last minute, il sindaco Paolo Perrone lancia un accorato appello: “A causa dei tagli è necessario di ridimensionare anche le feste natalizie. Nella fattispecie il Presepe, che viene a costare 40mila euro. Negli ultimi due anni è stato realizzato grazie al finanziamento di privati, ma quest’anno a causa della crisi, non si è ancora fatto vivo nessuno sponsor". "Avevamo deciso di non farlo” spiega ancora “però, dopo aver fatto un piccolo sondaggio, ci siamo resi conto che la gente non vuole rinunciare a questo simbolo del Natale, che rappresenta anche il legame alla cristianità del territorio. Quindi” continua, “oggi rivolgo un appello a chiunque voglia sponsorizzare il Presepe. Cerchiamo partner, preferibilmente sponsor tecnici, che si possano occupare anche della realizzazione. I tempi sono ristretti”. Spiega poi nel dettaglio l’architetto Nicola Elia: “È necessario trovare sponsor per le tre macroaree di cui si compone il Presepe stesso: serve qualcuno in grado di occuparsi della logistica, la collocazione del Presepe nell’anfiteatro richiede infatti che il materiale venga portato con una gru. Inoltre qualcuno dovrebbe occuparsi del verde e del suo allestimento e dell’impianto elettrico. Si faccia avanti chi può”. Chi è interessato, può scrivere a uno dei seguenti indirizzi mail: n.elia@comune.lecce.it;Lino.deluca@comune.lecce.it;Ufficio.turismo@comune.lecce.it. Oppure contattare telefonicamente il Comune chiamando il numero 0832682109 .

Potrebbeinteressarti