Animali Cronaca Curiosità Lecce 

Lecce, apiario distrutto da un incendio. I gestori lanciano una raccolta fondi online

Lo scorso 12 giugno le fiamme forse dolose hanno distrutto 18 arnie e 4 melari pieni. Ora i proprietari chiedono aiuto su GoFundMe.

“Abbiamo subito un incendio doloso e 18 arnie con più colonie attive all'interno sono state bruciate vive, con perdita anche di 4 melari pieni”. I gestori dell’apiario ''Aurora'', Roberta Zappatore e il compagno Anthony Chicheil, che ha trasferito la sua attività di apicoltura dal Sud della Francia alla provincia di Lecce, hanno deciso di ripartire mediante una raccolta fondi su GoFundMe.

“L’incendio - scrive Roberta - è avvenuto il 12 giugno, nonostante le arature fatte dentro e fuori dalla nostra campagna per le barriere antifuoco. Sospettiamo fortemente che sia di natura dolosa”.

“Quando siamo intervenuti - racconta - abbiamo spento le fiamme, sarebbe potuto bruciare l'intero apiario, sono andate distrutte 18 arnie piene con diverse famiglie all'interno e materiale apicolo: circa 15 casse vuote che avrebbero dovuto accogliere gli sciami nelle divisioni che si fanno stagionalmente. Con il ricavato della raccolta - conclude - vogliamo provvedere ad una messa in sicurezza”.

La campagna è raggiungibile al link https://gf.me/v/c/gfm/aiutiamo-lapiario-aurora

Potrebbeinteressarti


I 100 anni di Nonna Giovanna

Il club dei centenari neretini si allarga con la signora Giovanna Saina che ha tagliato il traguardo circondata dall’affetto di familiari, amici e vicini di casa.