Animali 

Meduse nel mare Ionio, aumentano le segnalazioni

Avvistata anche la Pelagia noctiluca, molto urticante e capace di illuminarsi al buio

Aumento della presenza di meduse nel mar Ionio: sono molte le segnalazioni che provengono dalle località di mare della costa salentina. La presenza di meduse non è rara ma neanche così frequente come registrata in questi giorni. A preoccupare i bagnanti soprattutto la presenza della specie Pelagia noctiluca, particolarmente urticante e capace di illuminarsi durante le ore notturne.

Oltre alla Pelagia, sono state avvistate anche  Rhizostoma pulmo (polmone di mare), meduse di grandi dimensioni ma meno aggressive.

Il boom di meduse nel Mediterraneo è causato dall’aumento delle temperature del mare e dalla diminuzione della popolazione di pesci,  che lasciano spazio alle meduse nella catena alimentare.

Nessun particolare allarme per la stagione balneare salentina: le meduse avvistate in questi giorni sulle coste salentine presto potrebbero allontanarsi verso altri mari per effetto delle correnti

Potrebbeinteressarti