Ambiente Martano 

Perrottagroup, accordo per la piantumazione di boschi a Martano e in tutta la provincia

L'azienda contribuirà con la donazione di 300 alberi e della manodopera necessaria per far nascere nuove aree verdi

Perrottagroup, impresa che opera nel campo dell’ingegneria civile, da sempre impegnata nel sociale, in linea con gli Obiettivi Cop26 che puntano a “proteggere e ripristinare la natura a beneficio delle persone e del clima”, scende in campo accanto alle istituzioni locali per dare il proprio contributo alla lotta contro i cambiamenti climatici. È delle scorse ore l’accordo tra Perrottagroup, Amministrazione Comunale di Martano e Provincia di Lecce per la piantumazione di alberi ed essenze arboree che contribuiranno al rimboschimento di alcune aree della provincia di Lecce. L’iniziativa, nata da un’idea di Perrottagroup e condivisa dall’assessore all’Ambiente della Provincia di Lecce e sindaco del Comune di Martano, Fabio Tarantino, rientra nel progetto più ampio che ha come obiettivo la partecipazione al grande piano nazionale di riforestazione che punta a mettere a dimora 2 miliardi di alberi entro il 2030 per contribuire ad abbattere le emissioni di CO2. Perrottagroup, oltre a donare ben 300 alberi, metterà a disposizione gratuitamente la propria manodopera e i mezzi aziendali. Obiettivo strategico: contribuire ad affrontare insieme alle istituzioni la grande sfida posta dal riscaldamento globale e dalla crisi ecologica. Sostenibilità ambientale e tutela della bio-diversità sono tra le priorità di Perrottagroup, da sempre attenta al rispetto dell’ambiente e al risparmio energetico anche nelle proprie attività produttive che si auspica che il mondo dell’impresa privata locale e gli imprenditori del Meridione aderiscano ad un progetto virtuoso per il Sud (la parte d’Italia più minacciata da fenomeni di desertificazione) e per il benessere del pianeta e delle generazioni future.


Potrebbeinteressarti