Ambiente Cronaca Lecce 

Rifiuti da costruzione e demolizione: stop al conferimento nei Centri di raccolta

Il cittadino che dovesse ritrovarsi da smaltire rifiuti derivanti da costruzioni e demolizioni effettuate in economia nella propria abitazione, dovrà smaltirli correttamente facendo ricorso a un gestore ambientale autorizzato

A seguito delle novità legislative introdotte dal Dlgs 116/2020 del Governo, che modifica la Parte IV del Dlgs.15/2006 in materia di rifiuti in attuazione delle direttive europee in materia (2018/85/UE e 2918/852/UE), il Settore Ambiente del Comune di Lecce informa che i rifiuti prodotti da costruzioni e demolizioni, anche quelli relativi ad attività svolte in proprio da privati cittadini non potranno più essere conferiti nei Centri comunali di raccolta gestiti da Monteco. 

Il Dlgs 152/2006 così come modificato dal recente Dlgs 116/2020 esclude tale tipologia di rifiuti dal novero di quelli conferibili ai Centri di raccolta in quanto non più compresi nell’elenco di quelli classificabili come “rifiuti urbani”, ai sensi dell'art-184 comma 3 lettera b. 

Per cui, il cittadino che dovesse ritrovarsi da smaltire rifiuti derivanti da costruzioni e demolizioni effettuate in economia nella propria abitazione, dovrà smaltirli correttamente facendo ricorso a un gestore ambientale autorizzato. 

Di seguito il link alla pagina del sito ministeriale sulla quale si può consultare l’elenco dei gestori ambientali autorizzati: https://www.albonazionalegestoriambientali.it/Public/ElenchiIscritti


Potrebbeinteressarti