Ambiente Puglia sette 

Depositi di rifiuti radioattivi, individuati tre Comuni pugliesi

Secondo la mappatura realizzata dalla Sogin alcuni rifiuti frutto della dismissione di centrali nucleari potrebbero trovare posto ad Altamura, Laterza e Gravina.

Tra le 67 aree individuate dalla Sogin per ospitare depositi di rifiuti radioattivi ci sono anche tre Comuni pugliesi in provincia di Bari e Taranto. Si tratta di Gravina, Altamura e Laterza. Altri siti sono stati, invece, individuati nella vicina Basilicata a Genzano, Irsina, Acerenza, Oppido Lucano, Bernalda, Montalbano e Montescaglioso. L'elenco dei siti è stato ufficializzato nelle scorse ore dalla società di Stato incaricata di gestire gli iter di smantellamento degli impianti nucleari e pubblicato sulla mappa del sito Depositonazionale.it. Si tratta di rifiuti radioattivi a bassa e media intensità che l'Italia è obbligata a stoccare in maniera sicura per non incorrere in sanzioni comunitarie.

Le aree sono state individuate proprio in base a criteri di sicurezza anche se si prevedono levate di scudi da parte delle amministrazioni e comunità locali delle zone interessate.



Potrebbeinteressarti