Ambiente Puglia sette 

Ex Ilva, sospesa l’ordinanza del sindaco per lo spegnimento dell’impianto

La decisione del Tar che accoglie la richiesta di sospendere il provvedimento assunto dal primo cittadino Melucci

No allo spegnimento dell’ex Ilva: il Tar ha sospeso il provvedimento assunto dal sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci, accogliendo la richiesta di Arcelor Mittal contro l’ordinanza del primo cittadino.

Il sindaco voleva mettere alle strette il colosso dell’acciaio per far rispettare gli impegni presi sul monitoraggio dell’aria intorno allo stabilimento e, in assenza dei dati necessari, far valere il principio di precauzione a tutela della salute pubblica, stabilendo in tal caso lo spegnimento dell’impianto.

I giudici, però, hanno bocciato il provvedimento, chiedendo al Ministero competente una relazione entro 90 giorni sulla questione, corredata da una documentazione in cui si evinca se il procedimento avviato nel 2019 che prevedeva la revisione dell’Autorizzazione integrata ambientale del 2017 sia stato o meno concluso e con che risultati.

Una volta presentati i dati si avvierà la discussione di merito sull’ordinanza, con udienza fissata a ottobre. 

 

Potrebbeinteressarti