Altri Sport Lecce 

Volley, la Conad Lecce vince 3-0 in casa della Prisma Taranto

Nella 6a giornata del Campionato Nazionale di serie Pallavolo Primo Livello, i giallorossi s'impongono con i parziali di 24-26 , 15-25 e 16-25. Sabato sfida-promozione con i Falchi Ugento.

Bottino pieno conquistato dalla Conad Lecce Volley impegnata nel weekend sul campo del Prisma Taranto avara di punti dopo l’unico risultato positivo raccolto sul campo del Mottola nella quarta giornata della stagione.

Pur se con qualche ritocco alla formazione, i giallorossi si sono aggiudicati l’incontro con il punteggio di 3-0, un'iniezione di fiducia che consente loro di confermare la buona posizione in classifica oltre che mantenere alta la concentrazione in vista della prossima sfida con l’Ugento, diretta concorrente nella corsa alla promozione.

A parte il primo set più coinvolgente in termini di tensione agonistica, la gara, nel complesso, è stata ad appannaggio dei giallorossi, più concreti e capaci di gestire i momenti senza troppi virtuosismi e cali di tensione. In campo Saccomanno schiera Morciano al posto di Chezzi e Grande in sostituzione di Di Zanno infortunato. Buongiorno tecnico del Prisma opta per Palmisano in regia, l’opposto Melone, i  laterali Dicensi e Siciliano, Notaristefano e Palmisano centrali e il libero D’Agostino.


Nel primo set, molto equilibrato fin dall’inizio, si gioca punto su punto, la Conad spinge in prima linea con Cannazza e Morciano e con l’opposto Cagnazzo preciso anche al servizio. Il regista del Prisma si affida al suo opposto ben supportato da un'attenta copertura e il finale di set vede i padroni di casa portarsi in vantaggio per 24 a 23. Non molla la Conad, Cagnazzo conquista il cambiopalla e Sancesario in battuta chiude il set per 26-24.

Nel secondo sono i giallorossi a maturare un vantaggio importante sui padroni di casa fallosi in ricezione ed in evidente difficoltà in difesa sugli attacchi di Cannazza e Morciano. Sul 18-9 per la Conad il tecnico leccese inserisce Sticchi al posto di Sancesario, Cagnazzo non sbaglia e la Conad si porta in vantaggio sul 22-14. E Sancesario a chiudere il set con tre primi tempi con il punteggio di 25-14.

La Conad efficace anche nel terzo, sfrutta qualche errore di troppo dei giovanissimi avversari, Sancesario lavora bene al centro, Di Lecce serve bene Cagnazzo e la Conad va in battuta con Sticchi in vantaggio per 16-10. Sul finale di set Saccomanno schiera Maniglio in regia e Asti al posto di Cagnazzo, Prisma non sfrutta il servizio ed è Giovanni Asti a chiudere il set e la gara per 25-16.

Passati i festeggiamenti per il risultato, per i giallorossi si prospetta una dura settimana di lavoro per arrivare pronti e agguerriti alla sfida casalinga di sabato prossimo con i Falchi Ugento di Maurizio De Giorgi.

Prisma Taranto-Conad Lecce 0-3 (24-26 , 15-25, 16-25).




Potrebbeinteressarti