Altri Sport Leverano 

Il salentino Federico Miraglia Campione d’Europa U18

Il centrale è tesserato con la formazione di volley Bcc Leverano

In una domenica fantastica per la pallavolo italiana con 4 medaglie d’oro in altrettante finali giocate tra Europei e Nations League, c’è anche il Salento a festeggiare. Tra i protagonisti della vittoria della Nazionale maschile U18 agli Europei di Tbilisi, in Georgia, il leveranese Federico Miraglia, centrale della BCC Leverano. Classe 2005, alto 201 cm, Miraglia dopo aver fatto tutta la trafila del settore giovanile gialloblù agli ordini di coach Luca Firenze, dalla stagione sportiva 2021-2022 è in pianta stabile nel roster della prima squadra allenata da coach Andrea Zecca che disputa il campionato di Serie B.

Poi le prime convocazioni del ct Michele Zanin, fino alla chiamata per gli Europei. Per gli azzurrini una cavalcata vincente sin dall’esordio con la Germania per 3-1 (25-20, 20-25, 25-16, 25-21) con Federico Miraglia partito titolare nel sestetto iniziale. Poi il successo netto per 3-0 con la Grecia (25-21, 25-21, 25-15), quindi gli scogli insidiosi con Slovenia e Bulgaria, vinti entrambi al tie-break per 3-2. Chiusura della pool II in bellezza con la vittoria per 31- contro la Polonia che regala ai ragazzi di coach Michele Zanin il pass per la semifinale con la Serbia. Una gara vinta di autorità per 3-0 (25-23, 25-20, 25-14), prestazione impeccabile replicata anche nella finalissima contro la Francia, schiantata con un altro 3-0 (25-22, 25-19, 25-23). Per l’Italia si tratta della terza affermazione nel campionato europeo under 18, dopo quelle del 1997 e del 2020, arricchite da  3 argenti (1995, 2015, 2017) e 3 bronzi (2003, 2005, 2018).

“Ho avuto la fortuna di vivere una fantastica esperienza – commenta un emozionato Federico Miraglia, al termine della vittoria dell’Europeo U18 – Mi sono messo alla prova con una realtà complessa, ma allo stesso tempo molto avvincente, che mi ha fatto sicuramente crescere non solo come pallavolista, ma anche come persona, e coronare il tutto con la vittoria del torneo ha reso ancora più indimenticabile questo traguardo. Questo fantastico risultato non sarebbe stato raggiunto se non avessimo avuto un gruppo molto unito, non solo in campo, ma anche fuori, ed è stato questo, secondo me, a darci una spinta in più e a portarci sul tetto d’Europa”.
Per Federico qualche settimana di riposo, poi sarà ai nastri di partenza della nuova stagione della BCC Leverano, pronto a dare battaglia per i primi posti della classifica: “Ora avrò un po’ di tempo per ricaricare le batterie e poi si ricomincerà con la maglia della Volley Leverano, sperando di raggiungere la tanto ambita A3, che nella scorsa stagione abbiamo solo sfiorato”.



Potrebbeinteressarti