Altri Sport Lecce 

Scacchi, il Circolo Lupiae festeggia i suoi 50 anni con i campioni internazionali

Il circolo leccese, al primo posto in Puglia per quantità e qualità di manifestazioni ufficiali della Federazione Scacchistica Italiana, impegnato in un Festival Internazionale in svolgimento in città fino a domenica.

E’ stato fondato nel 1970 ma, appena la pandemia lo ha consentito, il Circolo Scacchistico Lupiae di Lecce, il più antico del Salento e uno dei più storici dell’intero Sud, non sta mancando di festeggiare il mezzo secolo di vita con un Festival Internazionale che si svolgerà a Lecce nelle Sale dell’Hotel Zenit fino a domenica 26 giugno.

Sono stati cinquanta i giocatori iscritti e divisi, a secondo della categoria, nei Tornei A e B. Nel primo gruppo, quello dei migliori, presenti numerosi maestri di livello internazionale come il 18enne moldavo Ilia Martinovici che con i suoi 2400 punti è tra i più forti scacchisti al mondo della sua età e partirà quindi da favorito. Nel rating dei migliori lo seguono il maestro internazionale serbo Goiko Laketic e il giovane spagnolo Santiago Garcia Jimenez.

A contrastare i più titolati ci provano i più forti maestri pugliesi come l’ex Campione Regionale, il salentino Jacopo Romano, e altri forti giocatori provenienti da tutta Italia. Arbitra la manifestazione l’arbitro Fide prof. Massimo Di Giulio.

Il Presidente del Circolo Lupiae Massimo Borgia si è dichiarato orgoglioso della storia del Circolo e dei risultati ottenuti che nel tempo sono stati sempre in crescita. Lo conferma il fatto che quest’anno la società leccese risulta al primo posto in Puglia per quantità e qualità di manifestazioni ufficiali della Federazione Scacchistica Italiana che sono state organizzate, oltre alle tante dell’attività promozionale svolte in collaborazione con la Uisp.

In questi mesi, molti suoi giocatori hanno migliorato il loro punteggio nazionale conquistando un titolo di Campione Italiano di categoria con Francesco Ripa e anche il settore giovanile si è distinto conquistando recentemente un titolo regionale e due secondi posti. Al Campionato Italiano a Squadre del prossimo settembre nel mirino ci sarà il conseguimento della promozione in Serie B.




Potrebbeinteressarti