Altri Sport Monteroni 

Leo Constructions Monteroni, avanti come un rullo compressore

La Leo constructions Monteroni procede a pieno ritmo la marcia alla vetta della classifica del suo girone

La Leo constructions Monteroni procede a pieno ritmo la marcia alla vetta della classifica del suo girone nel Campionato Nazionale di Serie C Femminile, mettendo a segno la nona vittoria sulle dieci gare finora giocate, sette delle quali portate a casa col punteggio pieno di 3-0.

Dopo la vittoria della determinazione e del cuore di domenica scorsa per 3-2 contro la Schola Sarmenti Nardò, in casa della formazione con cui per brevi periodi ha condiviso il primo posto in classifica e alla fine di un’autentica battaglia in campo che vedeva le ragazze monteronesi sotto di due set e senza la centrale Martina Mighali, vittima di un infortunio al ginocchio all’inizio del terzo set, ieri (sabato 12 marzo per chi legge) a farne le spese è stata la Polisportiva Vera nel derby tutto monteronese.

Sul parquet di casa del Velodromo degli Ulivi e davanti ad una bella cornice di pubblico, le ragazze di Coach Polimeno hanno rifilato un secco 3 a 0 (25-9, 25-14, 25-12, i parziali) alle avversarie confermando, così, il primo posto alla guida della classifica. - Anche quest’anno, come nelle stagioni precedenti, - dichiara la Società - l’obiettivo era quello di mettere in piedi una squadra che fosse competitiva e all’altezza del Campionato da disputare e, fino ad ora, il buon lavoro fatto insieme allo Staff Tecnico ci ha dato ragione.

Prossimo impegno in campionato per le Leo Constructions Monteroni sabato prossimo, 19 marzo, a Lecce contro la Bee Volley. La partita, come sempre, potrà essere seguita anche in diretta streaming sulla pagina Fb della Società.

Fonte: Area comunicazione

Potrebbeinteressarti


Terza edizione Mc Donald's Salento Padel Cup a Lecce

Torneo esibizione il 24, 25 e 26 giugno al Pala Summer. Partecipano Chiara Pappacena e Giulia Sussarello, Aris Patiniotis e Oscar Vasquez. Per la celebrity reunion, Stefano Fiore e Stefano Mauri. Il ricavato devoluto agli ospedali pediatrici in Ucraina.