Altri Sport Leverano 

BCC Leverano, sconfitta al tie-break nel recupero contro Campobasso

Nel team di casa buona la prestazione di Orefice

Il big match tra le prime due della classe non ha tradito le attese. Ne è venuta fuori una bella partita, ricca di emozioni tra due squadre che dopo la giornata di ieri, recupero dell'11° turno, si contendono il primato in classifica. La BCC Leverano parte male nel primo set, recupera, potrebbe passare in vantaggio nel terzo game, agguanta il pareggio e cede solo al tie-break all'Energytime Spike Campobasso. La sfida appare equilibrata nelle prime battute, con le due formazioni che si rintuzzano. Poi il muro out di Rescignano dà agli ospiti il doppio vantaggio sul 10-12 che costringe coach Zecca a chiamare il primo time out della sfida. La ricezione gialloblù soffre particolarmente il turno in battuta di Parisi e il sestetto di coach Mariano ne approfitta volando avanti con un break di 8 punti fino al 10-19, emorragia di punti che viene fermata dall'attacco vincente di capitan Orefice. Il parziale, tuttavia, è indirizzato e Saraceno lo sugella col punto del 14-25.

La reazione degli uomini di coach Zecca è immediata e rabbiosa: nel secondo set la BCC Leverano parte subito alla grande e con l'attacco di Orefice si porta sul 6-2 costringendo coach Mariano a chiamare il time out. Sale la prestazione a muro con Marzo e Serra che bloccano Saraceno e Rescigliano per l'11-6. Un doppio muro di Picardo accorcia le distanze sul 14-11. Santucci porta i conti in parità, ma il muro di Conte su Saraceno vale di nuovo il doppio vantaggio dei gialloblù che chiudono il game con Orefice per il 25-22. I molisani partono meglio nel terzo game con il doppio ace di Sulmona, ma la BCC Leverano è viva e con l'ace di Serra si riportano avanti sul 10-8. I padroni di casa si portano avanti di 3 punti sul 18-15, ma non riescono ad amministrare il gap, così la sfida scivola via ai vantaggi. Il muro di Sulmona su Orefice porta la sfida al quarto set, interpretato nel migliore dei modi dal sestetto salentino. Il muro di Serra su Saraceno vale il 20-12, viatico alla conquista del game grazie al punto finale di capitan Orefice, top scorer della partita con 33 punti finali. Nel tie-break partenza fulminante dell'Energytime Campobasso che crea subito un solco importante (0-4), la BCC Leverano prova a rimanere aggrappata con tutte le energie possibili al match, ma un errore al servizio di Orefice la condanna alla seconda sconfitta stagionale. Primo posto, tuttavia, confermato e ora testa alle prossime gare dopo la sosta forzata causa Covid fino al 6 febbraio.

 

BCC LEVERANO 2

ENERGYTIME SPIKE CAMPOBASSO 3

14-25, 25-22, 25-27, 25-18, 11-15

BCC LEVERANO: Marzo 15, Laterza 1, Conte 12, Cagnazzo G. ne, Gaetani ne, Miraglia ne, Barone (libero), Savina ne, Scrimieri 9, Orefice 33, Cagnazzo S. ne, Serra 6, Negro ne. Allenatore: Zecca

ENERGYTIME SPIKE CAMPOBASSO: Cannazza 0, Sulmona 9, Maiorana F. 0, Salmena 1, Saraceno 14, Santucci 13, Picardo 15, Parisi 4, Maiorana D. (libero), Rescignano 25, Mottola 1, Pertinger ne, De Docio ne, Romagnoli (libero). Allenatore: Mariano

ARBITRI: Barbara Manzoni e Antonino Di Lorenzo

Durata set: 20', 26', 31', 23', 17'

Errori in battuta: Leverano 10, Campobasso 11; Ace: Leverano 1, Campobasso 10; Muri vincenti: Leverano 11, Campobasso 18


Potrebbeinteressarti