Altri Sport Galatina 

Olimpia, muro granitico di Antonaci: conferma per Lotito

Due importanti conferme per la squadra di Galatina

Consolida la sua posizione nell’organico di Olimpia Sbv, per la stagione 2021-2022, il centrale Piergiorgio Antonaci, forte di una scelta unanime dei responsabili dell’area tecnica e della dirigenza societaria.

Una nomina forte quella dell’atleta cresciuto nelle giovanili della Sbv Pallavolo che esattamente dieci fa esordì nel girone H della serie B2, sempre con mister Stomeo che oggi gli assegna una candidatura in posto tre.

Nel suo primo anno di serie A3 il centrale salentino, seppur chiuso nelle gerarchie da Elia e Musardo, ha tenuto fede alle sue doti di atleta motivato e caparbio sfoderando, quando è stato chiamato in campo, prestazioni tecniche soddisfacenti e garantendo valide alternative ai suoi due compagni di ruolo.

Un’intera stagione per Piergiorgio Antonaci sempre al massimo dell’impegno, con un rendimento tecnico-atletico sul quale mister Stomeo ha potuto contare ad occhi chiusi, ricevendone conferma in gara 3 degli ottavi dei play off contro Alessano.

In quell’occasione l’assenza di Alberto Elia per infortunio alla mano destra fu surrogata da “Pingu” che mise a segno ben 14 punti, di cui 7 monster block, 1 ace, 6 attacchi punto con una percentuale realizzativa del 75%.

Marco Lotito, invece, per il quarto anno di fila, si lega ancora ai colori galatinesi. La fedeltà di militanza dell’atleta per Olimpia Sbv batte il precedente dato storico detenuto dal Volley Brolo che, nel triennio 2010-2013 in serie B1, si era assicurato le prestazioni del forte laterale lucano. Statistiche a parte, la riconferma di Lotito è una di quelle certezze, tecniche ed umane, attorno alla quale ruota la ricostruzione del nuovo organico galatinese, dopo la scontata diaspora del gruppo della passata stagione.

 

Potrebbeinteressarti