Altri Sport Nardò 

Toro da sogno: Nardò è in finale playoff

Nardò chiude a gara 4 la serie di semifinale playoff contro LUISS Roma, strappando il pass per la finale

Tripudio granata a Roma: Vittoria della Pallacanestro “Andrea Pasca” Nardò che batte LUISS Roma in quattro gare, guadagnando il biglietto per la finale playoff con il fattore campo a favore. Ad attenderla è pronta Roseto, fresca vincitrice nella serie contro la Real Sebastiani Rieti.

1° QUARTO – Martino sblocca la gara, Nardò risponde con Enihe. Avvio di altissima intensità per ambedue le compagini, con Pasqualin che pareggia i conti a metà quarto. Coviello in contropiede trasforma un and-one per il primo tentativo di allungo, immediatamente stroncato da un parziale di 7-0 casalingo griffato Infante e D’Argenzio, timeout ospite. Appoggio a canestro di Stella in chiusura: 20-21 al termine del primo quarto.

2° QUARTO – Bartolozzi e Bjelic firmano il +6 per il Toro in avvio di secondo quarto, timeout per coach Paccariè. Fontana si mette in proprio e realizza sette punti consecutivi per portare i suoi in doppia cifra di vantaggio. Gli ospiti continuando a spingere sul pedale del gas, allungando fino alla fine del primo tempo: 33-48 all’intervallo lungo.

3° QUARTO – Petrucci si scatena, parziale di 6-0 per Nardò che agguanta il +21, sospensione per la panchina casalinga. Grande prova corale dei granata che continuano ad alimentare il vantaggio grazie alle bombe di Coviello e Burini, alzando l’asticella anche in fase difensiva. Reazione d’orgoglio per LUISS Roma che con la tripla di Di Francesco prova a dare una scossa al match: 46-64 al termine del terzo quarto.

4° QUARTO – Tripla di Fontana che spegne l’entusiasmo di Roma. Gli uomini di coach Battistini gestiscono il vantaggio accumulato, rispecchiando l’andamento dei tre quarti precedenti e azzannando la gara negando alla LUISS ogni possibilità di rientrare in partita: il punteggio sulla sirena finale, Nardò vola in finale playoff.

Prossimo incontro: Domenica 13 giugno al Pala “Andrea Pasca” contro Roseto in occasione di gara 1 della finale playoff di Serie B.

Fonte: Area comunicazione 

Potrebbeinteressarti