Cinema Alliste 

“De Sica Dentro”, gran finale per Lù Mière Calicidicinema con “Il Boom”

Si chiude in bellezza mercoledì 15 settembre, negli spazi all’aperto dell’enosteria Vite Colta, in Piazza Castello a Felline, alle 20.45, LùMière Calicidicinema, rassegna cinematografica pensata come Festival del Cinema di Piazza, sotto la direzione artistica di Antonio Manzo

Si chiude in bellezza mercoledì 15 settembre, negli spazi all’aperto dell’enosteria Vite Colta, in Piazza Castello a Felline, alle 20.45, LùMière Calicidicinema, rassegna cinematografica pensata come Festival del Cinema di Piazza, sotto la direzione artistica di Antonio Manzo.

Dopo il successo degli altri appuntamenti, il cartellone “De Sica Dentro”, dedicato interamente al genio di Vittorio De Sica, per omaggiare l’attore di origini campane in occasione dei suoi 120 anni dalla nascita, termina con un altro dei suoi capolavori: “Il Boom”.

Protagonista della pellicola, girata nel 1963, uno straordinario Alberto Sordi, nei panni di Giovanni Alberti, che durante gli anni del boom economico, si adopera in tutti i modi, fino a indebitarsi, per accontentare i desideri della moglie Silvia, frivola e capricciosa. L’uomo rischierà davvero molto pur di realizzare un’esistenza basata sul nuovo benessere.

Un film drammatico, con soggetto di Cesare Zavattini, che mette in risalto due talenti italiani indimenticabili: quello di attore versatile di Sordi e quello di regista neorealista di De Sica.

La visione del film sarà accompagnata da un gustoso menù arricchito da vini locali.

Per info e prenotazioni: tel. 348 7792184

Potrebbeinteressarti


“La ragazza con la pistola”, omaggio a Monica Vitti

Da domani, la Mediateca Regionale Pugliese propone il primo dei quattro appuntamenti della rassegna per omaggiare la grande attrice scomparsa di recente, ma anche i diversi modelli femminili che hanno cambiato radicalmente il modo di essere donna.