Cronaca Alessano 

Chiesa di Macurano deturpata, denunciate due turiste

Si tratta di due donne, una 48enne di Livorno e una 40enne di Berlino. Si indaga per risalire ad altre tre persone

Scritte blasfeme con bomboletta spray sulla chiesetta del '500 Santo Stefano di Macurano a Montesardo, frazione Alessano: dopo un mese di indagini i carabinieri hanno individuato e denunciato due donne, entrambe in vacanza nel Salento.

Si tratta di una 48enne, P.G. residente a Livorno e di una 40enne di Berlino, L.S.E. Entrambe dovranno rispondere di deturpamento e imbrattamento di cose altrui aggravato in concorso. Insieme a loro altre tre persone che sono in corso di identificazione. Ad indirizzare le indagini sono stati alcuni filmati di videosorveglianza privati, la raccolta di informazioni e testimonianze oculari. La preziosa chiesetta è stata pesantemente deturpata con frasi in italiano, inglese e tedesco scritte con in vernice spray rossa e nera. Il motivo del gesto, in via di accertamento, non sarebbe al momento ne’ di carattere politico ne’ religioso.

Potrebbeinteressarti