Società Alessano 

Una targa per Luigi Russo, Alessano ricorda “il pacifico combattente”

Domenica prossima, a Novaglie sarà svelata l’insegna per giornalista e sociologo

Una targa commemorativa in memoria di Luigi Russo sarà installata a Novaglie. Un riconoscimento simbolico al giornalista e sociologo, scomparso nel novembre 2019, nel giorno del suo 61mo compleanno, domenica prossima. A deciderlo l’amministrazione comunale di Alessano, su richiesta di alcune associazioni salentine. Un riconoscimento alle sue qualità umane e professionali e all’infaticabile impegno civile nei confronti del nostro territorio, dell’ambiente, del paesaggio e dei diritti umani. E la scelta di Novaglie non è certo casuale. Russo non ha mai taciuto un amore senza limite per la costa della marina di Alessano, per il mare di Novaglie, in cui sovente, in estate e in inverno, ha nuotato, documentando quei luoghi e contribuendo anche con articoli di giornale e post sui social, a promuoverne le indiscusse bellezze. In passato, anni prima, alla guida dell’associazione SOS Costa Salento, ha combattuto, assieme a tanti altri cittadini, affinché gli interessi privati non prevaricassero sull’accessibilità pubblica di quei luoghi. E, come spesso accadeva nelle battaglie che conduceva, riuscendo a conseguire i migliori risultati. Quella roccia e quei posti anche per suo merito, sono intatti e fruibili da tutti.

«Per questi motivi e molti altri ancora il tributo a Luigi Russo è un atto dovuto, l’avvio di un percorso - come spiega la sindaca Francesca Torsello - che è solo iniziato. La nostra intenzione è quella di intitolare una strada a Luigi Russo, la via che dalla piazzetta scende al porticciolo di Novaglie, perché a questo “combattente legittimo” dei diritti, dell’ambiente e della libertà di pensiero, Novaglie e tutti noi dobbiamo moltissimo. A perpetua memoria ed esempio per tutti coloro che spendono la propria vita per il bene comune e la ricerca della verità. Abbiamo avviato l’iter che mi auguro possa concludersi prima della fine del nostro mandato».

«Conoscere, accompagnare, lottare, spiegare e condividere, questi cinque verbi potrebbero essere utili a comprendere chi è stato Luigi Russo – sottolinea Donato Melcarne, vicesindaco di Alessano. Per me il grande e unico amico con il quale abbiamo condiviso l’amore verso il suo territorio e verso gli ultimi. È bello sentirlo ancora presente nei suoi luoghi con questa iniziativa, una targa commemorativa».

La targa verrà svelata domenica 21 giugno alle ore 18 nei pressi del porticciolo di Novaglie.

Potrebbeinteressarti