Io Sud, a Lecce subito un garante dei detenuti

giovedì 19 luglio 2012

Sovraffollamento e diritti, Lecce si adegui alle altre città

Istituire anche a Lecce la figura del garante comunale dei diritti del detenuto. La proposta arriva da Io Sud che questa mattina a Palazzo Carafa ha presentato la sua mozione urgente che il 25 sbarcherà in Consiglio comunale.
Il gruppo guidato dalla consigliera Francesca Mariano, chiede a
 Paolo Perrone di prendere esempio dal Comune di Roma che già nel 2003 si dotò di questa figura, presente anche a livello regionale.
Io Sud rilancia dunque nella situazione esplosiva del leccese. 
Compito del garante è infatti anche quello di visitare settimanalmente gli istituti penitenziari ponendosi come interlocutore e filtro tra la realtà interna e quella esterna alle carceri, una figura particolarmente importante dunque, soprattutto visto il periodo.



Potrebbe interessarti:http://www.lecceprima.it/politica/sovraffollamento-carceri-io-sud-chiede-il-garante-dei-diritti-del-detenuto.html
Leggi le altre notizie su:http://www.lecceprima.it/o seguici su Facebook:http://www.facebook.com/pages/LeccePrimait/112352998793334
Altri articoli di "Politica"
Politica
19/11/2019
Si è tenuta quest’oggi a Otranto la conferenza ...
Politica
19/11/2019
Il Comune chiede riconoscimento dello stato di ...
Politica
18/11/2019
L'impegno dell’associazione Bene Comune Tuglie per il ...
Politica
17/11/2019
I consiglieri di opposizione dopo i recenti avvenimenti ...
La prematurità non è rara nemmeno nel Salento: le cause che determinano una nascita anticipata sono ...
clicca qui