Trasloco e polemiche per l’orchestra della notte della Taranta

giovedì 19 luglio 2012
Dal cinema Elio di Calimera al centro anziani di Zollino.


Le prove della notte della Taranta saranno trasferite dal cinema Elio di Calimera al centro anziani di Zollino. La scelta è della Fondazione Notte della Taranta, che anche quest’anno ha deciso di traslocare orchestra, baracca e burattini – Bregovic compreso – a Zollino. Quali siano le ragioni di questa scelta ancora non è dato sapere, sta di fatto che in molti storcono il naso. “È una scelta incomprensibile” ha dichiarato l’assessore al bilancio Vito Montinaro, “l’acustica del luogo è pessima. Non ne capisco davvero le ragioni”. La palla passa adesso a Luigino Sergio, presidente dell’unione dei Comuni della Grecìa salentina, investito dallo stesso Montinaro del compito di farsi portatore delle ragioni di chi crede che il Cinema Elio sia il luogo migliore per accogliere gli artisti della notte della Taranta.


Altri articoli di "Politica"
Politica
20/01/2020
L'iniziativa in piazza Santissimo Crocifisso il prossimo 26 ...
Politica
19/01/2020
Nasce la Coalizione della Puglia. Le forze politiche del ...
Politica
18/01/2020
Il Premio è dedicato a tutti coloro che nel loro ...
Politica
17/01/2020
La proposta dell'assessore al traffico Marco De Matteis: le modifiche saranno effettive ...
Il responsabile del Servizio Igiene e Sanità Pubblica dell’Asl Lecce, Alberto Fedele, rassicura tutti: il ...
clicca qui