Alla vigilia di Brescia-Lecce: arbitro Irrati per il match clou

venerdì 13 dicembre 2019
Il fischietto toscano è alla prima coi giallorossi. Oltre al confronto tra le squadre di Corini e Liverani, c'è anche Genoa-Sampdoria che mette in palio importanti punti per la zona rossa.

A pochi mesi dalla battaglia testa a testa nel campionato cadetto, Brescia e Lecce tornano ad affrontarsi in Serie A per un match che mette in palio punti pesantissimi in chiave salvezza. I giallorossi arrivano al “Rigamonti” con diversi elementi chiave tra infortunati e squalificati, mentre le Rondinelle, da qui alla pausa natalizia, dovranno affrontare un mini tour de force, tra Lecce in casa (domani), Sassuolo in casa (recupero di mercoledì) e Parma al Tardini, domenica 22. È immaginabile, quindi, che Eugenio Corini debba organizzare al meglio gli uomini della sua rosa, prevedendo anche un mini turnover.

L’anno scorso, Brescia-Lecce si giocò proprio in questo periodo (16 dicembre 2018) e terminò con la vittoria della squadra di Corini proprio al 92′ con la rete di Gastaldello che andò ad aggiungersi a quelle di La Mantia e di Donnarumma.

L’arbitro designato della sfida tra Brescia e Lecce è Irrati di Pistoia, alla prima coi salentini.

Fari puntati anche al Derby della Lanterna tra due squadre pienamente invischiate nella lotta per non retrocedere, come Genoa e Sampdoria.

Il programma completo della sedicesima giornata e le designazioni arbitrali:

sab. 14/12 h 15

Brescia-Lecce: Massimiliano Irrati di Pistoia (Tolfo-Galetto; IV Calvarese; VAR Rocchi-Cecconi)  

Salentosport
Altri articoli di "Calcio"
Calcio
23/02/2020
 Il tecnico sottolinea i difetti della squadra nella sfida odierna: “Salvezza? ...
Calcio
23/02/2020
Non finisce bene per il Lecce la trasferta all’Olimpico: quattro sberle contro la ...
Calcio
23/02/2020
Fonseca conferma Peres, Liverani punta su Mancosu. Tutto pronto a Roma per la sfida ...
Calcio
23/02/2020
Arriva anche il commento della società salentina ...
Mascherine consigliate ai medici del pronto soccorso leccese anche nei casi asintomatici. Dubbi sulla trasmissione ...
clicca qui