Donazione sangue, militari dell'esercito in prima linea anche ad agosto

mercoledì 14 agosto 2019

Mentre la città si svuota per la consueta pausa estiva, l’endemica carenza di sangue non conosce vacanza.

I militari dell’Esercito lo sanno bene e, anche in questi giorni continueranno a recarsi presso il Centro trasfusionale dell'ospedale "Vito Fazzi" di Lecce per donare sangue, nell’ambito dell'iniziativa "Insieme per la vita", una maratona interforze di donazione del sangue promossa dalla Scuola di Cavalleria con il patrocinio della Prefettura.

L'iniziativa, partita lo scorso 12 giugno e che proseguirà fino al 13 settembre, si avvarrà del sostegno dell'Associazione Volontari Italiani Sangue (AVIS) e avrà l'obiettivo di assicurare al citato Centro trasfusionale i quantitativi aggiuntivi di sangue necessari a far fronte all'incremento del fabbisogno del periodo estivo.

A consuntivo di due mesi di donazioni, si possono già registrare i primi positivi risultati: nel nosocomio non è stato posticipato alcun intervento per carenza di sangue.

Lo spirito di forte condivisione che anima il progetto testimonia l'importanza dei valori di solidarietà e partecipazione attiva, in grado di fornire sempre risposte concrete alle necessità dei cittadini o, come nello specifico, alle emergenze medico-sanitarie.

Al contempo, l’iniziativa si pone anche l’ambizioso obiettivo di assurgere a modello di comportamento per sensibilizzare la cittadinanza sulla necessità di rafforzare la cultura della donazione del sangue, della tutela della salute e più in generale del bene della collettività.

Altri articoli di "Solidarietà"
Solidarietà
18/11/2019
Grande iniziativa del Pronto Soccorso dei poveri in collaborazione con l'ordine dei ...
Solidarietà
17/11/2019
Squinzano non ha voluto rinunciare a organizzare la 12esima ...
Solidarietà
09/11/2019
Serata di beneficenza in programma il prossimo 26 ...
Solidarietà
19/10/2019
A Novoli una giornata dedicata alla prevenzione del cancro ...
L’équipe del professor Carlo Foresta da diverso tempo sta studiando gli effetti di alcuni materiali con ...
clicca qui