Monteroni, da luglio servizi Asl attivi nel nuovo Centro della salute

giovedì 27 giugno 2019

Il “Centro della Salute” di Monteroni aprirà i battenti ufficialmente il prossimo 1° luglio.

I servizi della ASL Lecce, infatti, saranno trasferiti dall’attuale sede di Via Einaudi 58 alla nuova struttura di Via del Mare 50. Il via libera è arrivato attraverso una comunicazione inviata al sindaco, Angelina Storino, dal Commissario Straordinario Rodolfo Rollo e dal Direttore Amministrativo Antonio Pastore.

Nasce così il “Centro della Salute”, allestito recuperando un’ala della vecchia Casa dello studente, riqualificata e adeguata per diventare il punto di riferimento per i bisogni sanitari della comunità monteronese. L’edificio, di proprietà del Comune di Monteroni, è stato messo a disposizione della ASL in comodato d’uso per dieci anni (con possibilità di prolungamento sino a 20), per poter ospitare i medici della Continuità Assistenziale, il Consultorio Familiare e alcuni servizi specialistici.

Nella struttura ci sarà anche la LILT - Lega Italiana per la lotta contro i Tumori – che potrà disporre degli spazi necessari per offrire alla cittadinanza informazioni e assistenza.

Il Centro della Salute è il coronamento di un lungo lavoro, avviato con la sigla di un protocollo d’intesa tra Comune e ASL Lecce nell’aprile 2017, che rimette ordine alla situazione precedente e garantisce una destinazione più stabile e meglio organizzata ai servizi offerti sul territorio. E che per l’ASL ha un valore doppio, essendo riuscita a concentrare servizi sanitari in una struttura adeguata e ad ottenere risparmi dall’azzeramento dei canoni d’affitto.

Dal punto di vista logistico, il trasferimento non avrà alcuna ripercussione per l’utenza. I servizi rimarranno attivi nell’attuale sede sino a completamento del turno di servizio della Guardia Medica del 30 giugno 2019 (fine turno ore 8 di lunedì 1° luglio 2019), mentre per l’inizio del turno di lunedì 1° luglio 2019 (ore 20) sarà completamente operativa la nuova sede di Via del Mare, dove saranno già attivi utenze telefoniche, impianti di sicurezza e allarme.

Altri articoli di "Sanità"
Sanità
23/10/2019
Una donazione che si inserisce all’interno delle ...
Sanità
21/10/2019
Stamattina l’insediamento del nuovo amministratore: ...
Sanità
21/10/2019
Il consigliere regionale del Movimento Cinque Stelle, ...
Sanità
16/10/2019
Nell’audizione in commissione regionale di studio e ...
I numeri sono confortanti: con le nuove tecnologie e con le nuove terapie guariscono di più i piccoli colpiti ...
clicca qui