Terribile scoperta in un casolare a Torre Castiglione: 20enne morto con un colpo alla testa

giovedì 20 giugno 2019
L'ipotesi è che possa trattarsi di un suicidio.  

Terribile scoperta questa mattina a Torre Castiglione, località sulla costa di Porto Cesareo. In un casolare abbandonato su una campagna limitrofa alla tenuta familiare, lungo la Nardò Avetrana, è stato ritrovato, attorno alle 6.30, il corpo senza vita di un 20enne, A.P., morto con un colpo di fucile alla tempia.

A rinvenire il cadavere è stato il padre del giovane. Il sospetto delle forze dell'ordine, giunte sul posto insieme ad un'ambulanza del 118, è che si sia trattato di un suicidio ma saranno le indagini a chiarire quanto accaduto.

Il ragazzo, studente universitario, non aveva mai accusato problemi psicologici. Sul luogo il pm di turno della Procura Giovanna Cannarile. La salma del giovane è stata condotta nella camera mortuaria del "Fazzi" di Lecce. 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
18/10/2019
L’incidente questa mattina nelle campagne adiacenti ...
Cronaca
18/10/2019
L’incidente attorno alle 15.30 in prossimità ...
Cronaca
18/10/2019
Il colpo, l’ennesimo degli ultimi mesi, è ...
Cronaca
18/10/2019
Il controllo della polizia è scattato nella serata di ieri . Si insospettiscono ...
Il piede torto congenito è una malformazione di ossa e articolazioni che colpisce uno o due neonati su mille: ...
clicca qui