Minervino, dopo la ristrutturazione riapre ai fedeli la chiesa di Sant'Antonio

mercoledì 12 giugno 2019

Taglio del nastro dopo i lavori curati dalla Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio.

Presentati oggi presso la sala consiliare del Comune di Minervino alla presenza del prefetto di Lecce, Maria Teresa Cucinotta, e dell'Arcivescovo di Otranto, Mons. Donato Negro, i lavori di ristrutturazione della chiesa di Sant'Antonio da Padova, di proprietà del Fondo Edifici di Culto (Fec).

L'intervento di restauro a cura della Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio per le province di Brindisi, Lecce e Taranto è stato finanziato con risorse del Fec e il taglio del nastro per la riapertura del luogo sacro avviene giusto in occasione dei festeggiamenti per il patrono di Minervino, Sant'Antonio da Padova.

Dal punto di vista artistico, i restauri dell’altare ligneo di una delle cappelle, quella dedicata a Sant'Antonio, hanno rivelato alcuni aspetti finora non conosciuti o considerati, come la dedica al santo di Padova, messa in dubbio dalla scoperta della figura dell’arcangelo Michele sulla sommità dell’altare, o la nicchia che ospita la statua del santo, di foggia cinquecentesca ma incastonata nella struttura dell’altare di due secoli più tarda.

Altri aspetti interessanti sono stati svelati nel corso dei restauri: dalle otto camere sepolcrali ipogee riscoperte al di sotto del pavimento e purtroppo non recuperabili per ragioni di sicurezza, alla identificazione della statua di S. Vincenzo Ferreri nell’altare di S. Pasquale Baylon, fino alla straordinaria vivacità cromatica del pulpito, prima occultato da una vernice bianca, e dell’altare maggiore. 

Altri articoli di "Arte e archeologia"
Arte e archeologi..
26/11/2019
"Gli ultimi quarant’anni delle storie di cronaca ...
Arte e archeologi..
24/11/2019
 Un’opera di street art di Gianle Lametà nell’atrio dell’ex ...
Arte e archeologi..
21/11/2019
Le mareggiate del 12 e 13 novembre scorso avevano fatto affiorare una tomba a Torre ...
Arte e archeologi..
21/11/2019
Il 22 novembre a Lecce prenderà il via il progetto #Contaminiamoci, un percorso di ...
Insieme al dottor Eugenio Romanello, dermatologo di grande esperienza per le malattie veneree, a Lecce va in pensione ...
clicca qui