Il “Lanoce” festeggia l’Europa: per gli studenti 10 giorni di eventi

martedì 7 maggio 2019
L’istituto magliese ospiterà rappresentanti delle Forze armate, politici, e ambasciatori del Made in Italy.

Scuola ed Europa sempre più vicine, grazie agli eventi promossi dall’IISS “E. Lanoce” di Maglie dall’8 all’18 maggio in occasione della Festa dell’Europa. Le iniziative promosse dall’istituto saranno un momento di aggregazione degli studenti, per permettere loro di interfacciarsi con rappresentanti istituzionali locali e appartenenti al contesto europeo, di avvicinarsi alle tematiche europee, per comprendere meglio i propri diritti e doveri di cittadinanza europea. “Vogliamo far conoscere meglio la storia dell’integrazione europea – dice il dirigente scolastico, Giovanni Casarano - tra le giovani generazioni, favorire la conoscenza della partecipazione dell’Italia all’Unione Europea e favorire una riflessione sul futuro del progetto europeo. L’Europa punta tantissimo sui giovani e invita sempre più gli studenti a diventare parte attiva di scuole che guardino al contesto europeo e non solo a quello locale”.

A contribuire a questo flusso bidirezionale di comunicazione tra Europa e studenti, sono stati chiamati i rappresentanti delle Forze Armate, il senatore Giorgio De Giuseppe, già membro della Giunta per gli Affari delle Comunità Europee, Paolo Aprile, Dirigente Scolastico dell’IPSEOA di Santa Cesarea Terme e ambasciatore del Made in Italy in numerosi contesti internazionali. Ultimi, ma non meno importanti, 15 studenti dell’IISS Egidio Lanoce che nel mese di febbraio hanno svolto un periodo formativo in Alternanza Scuola- Lavoro a Dublino a cui verranno consegnati gli attestati di partecipazione. 

 
Altri articoli di "Scuola"
Scuola
20/09/2019
Dopo la campagna "Stop-plastica" condotta ...
Scuola
19/09/2019
Deliberato l’acquisto delle borracce in alluminio per ...
Scuola
17/09/2019
Il presidente Luigi Ratano: “Iscrizioni in aumento ...
Scuola
13/09/2019
Il Presidente degli psicologi Di Gioia: “In campo per ...
 Stress ambientali, malattie infiammatorie da alimenti, consumo eccessivo di zuccheri raffinati, alimenti ...
clicca qui