"Il martirio di San Fortunato" lascia il Duomo per il restauro

lunedì 6 maggio 2019

Il dipinto di Oronzo Tiso si trova sull'altare della Cattedrale: l'intervento è donato da Maria Lucia Seracca Guerrieri e Banca Popolare Pugliese. 

La tela settecentesca “Il martirio di San Fortunato” del celebre pittore tardo-barocco Oronzo Tiso lascia il Duomo per essere restaurata. Il quadro dedicato al compatrono di Lecce si trova sopra l’altare barocco della Cattedrale realizzato dall’architetto Giuseppe Zimbalo e questa mattina è stata consegnata nelle mani della restauratrice Rossana Loiacono dall’Arcivescovo Michele Seccia e dal parroco del centro storico Don Antonio Bruno.

All'evento sarà presente Maria Lucia Seracca Guerrieri, ideatrice della mostra-mercato Artigianato d’eccellenza (17-19 maggio 2019, ex Chiesa di San Francesco della Scarpa, Lecce) che per celebrare i dieci anni di vita ha inteso, di concerto con la Curia leccese e in collaborazione con la Banca Popolare Pugliese, donare l’intervento di restauro dell’opera.

Foto da PortaLecce.it

Altri articoli di "Arte e archeologia"
Arte e archeologi..
18/10/2019
Dopo un lungo e attento lavoro di recupero si ...
Arte e archeologi..
08/10/2019
  Le ossa appartengono a un uomo di circa 40 anni e ...
Arte e archeologi..
01/10/2019
La domanda è nata dopo la pubblicazione di una foto da parte di Giuseppe Pilon, ...
Arte e archeologi..
29/09/2019
Il lavoro portato a termine dall'equipe italiano - ...
Oggi ci siamo rivolti all’’Ambulatorio di dietetica preventiva” - SIAN Area Nord per capire se ...
clicca qui