“aMare Pulito”: 25 aprile giornata di pulizia delle spiagge a Serra Cicora

mercoledì 24 aprile 2019
Circa trenta i volontari pronti ad intervenire per la pulizia dei rifiuti abbandonati dalle ore 9.30 alle 12.30. Iniziativa  di "WWF SALENTO”, con la partecipazione di Bianco Igiene Ambientale e con il patrocinio del Comune di Nardò.

Una giornata ecologica per la pulizia dei rifiuti abbandonati in località Serra Cicora, nel Parco Regionale “Portoselvaggio e Palude del Capitano”, in agro di Nardò. Si svolgerà il prossimo giovedì 25 aprile, dalle 9.30 alle 12.30, per iniziativa dell’associazione “aMare Pulito” con "WWF SALENTO”, con la partecipazione di Bianco Igiene Ambientale e con il patrocinio del Comune di Nardò – Assessorato e Settore Urbanistica e Ambiente.

Obiettivo dei circa trenta volontari pronti a scendere in strada è ripulire alcune zone particolarmente colpite dall’abbandono di rifiuti di Serra Cicora, località lungo la costa tra Torre Uluzzo e Torre Inserraglio premiata con le 4 Vele di Legambiente e ampiamente riconosciuta come importante sito archeologico con frequentazioni fin dal paleolitico. La pulizia riguarderà non solo i diversi tratti di scogliera in cui si sono accumulate numerose plastiche, vetri, carte, ecc, ma anche le strade più interne che si attravresano per arrivare al mare, colpite da indiscriminato abbandono di oggetti vari. 

L'attività dei volontari sarà supportata dalla ditta Bianco Igiene Ambientale che fornirà materiali quali guanti, buste e specifici “big bag” omologati e garantirà poi il trasporto e smaltimento del materiale raccolto durante la manifestazione, che verrà regolarmente differenziato e smaltito.

“Ringrazio le associazioni aMare Pulito e WWF Salento per questa significativa iniziativa di sensibilizzazione nei confronti del nostro ambiente che si svolgerà in un tratto del nostro territorio con una forte valenza naturalistica e archeologica" ha dichiarato l’assessore all’ambiente del Comune di Nardò Mino Natalizio. "Purtroppo, nonostante la stragrande maggioranza dei cittadini stia dimostrando attraverso la raccolta differenziata di essere sensibile alle problematiche ambientali, c'è ancora chi abbandona rifiuti non solo in campagna, ma anche in aree di pregio come quelle interessate dall'iniziativa di domani. L'auspicio è che questo messaggio segni un cambio di rotta nelle coscienze e nel comportamento proprio di coloro che non comprendono quanto l'inciviltà delle loro azioni incida pesantemente su un patrimonio che appartiene ai nostri figli”. 

L’iniziativa è aperta a tutti cioè a chiunque volesse unirsi per offrire il proprio contributo.

Lo scorso 24 marzo la Giornata Ecologica di “aMare Pulito” ha interessato zona Pagani sempre a Nardò. Altre sono in via di programmazione per scongiurare l’abbandono dei rifiuti per strada sensibilizzando al rispetto dell’ambiente.

Per informazioni 3281874481

Altri articoli di "Ambiente"
Ambiente
23/06/2019
Paolo Foresio commenta lo spettacolo desolante di San ...
Ambiente
23/06/2019
A segnalare il pericolo il consigliere comunale Andrea ...
Ambiente
23/06/2019
I problemi all’impianto fognario si sono registrati ...
Ambiente
22/06/2019
Due tartarughe marine hanno nidificato lungo la ...
La Facoltà di Medicina a Lecce è un sogno che la comunità medica e accademica locale insegue dal ...
clicca qui